Università degli Studi

di Trento

Sistema Bibliotecario di Ateneo

Polo umanistico-letterario

 

 

 

RES  NOVAS

4/2009  (XCVII)

Notiziario (saltuario) di umanesimo digitale

 

 

 

 

 

 

Siti e progetti di interesse umanistico
Informazioni ed utilità umanistiche
Strumenti, tecniche e suggerimenti per la ricerca

Arretrati

Per ricevere il notiziario in posta elettronica scrivere al curatore inviando il proprio indirizzo email

 

 

 

 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
°°°°°°°°°°°°


 
  

 

 

 

SITI E PROGETTI DI INTERESSE UMANISTICO

 

 

 

ORIGINS OF EARLY MODERN LITERATURE 

“Funded by the Arts and Humanities Research Council (AHRC), this project aims to redress the critical neglect of mid-Tudor writing, a period which saw the Reformation, the consolidation of the Tudor state, and the rise of English as a national language. Whilst there is a great deal of general interest in the history of this period, very little is known about its writers and the work they produce. During the three years of AHRC funding (from April 2005), the project team have compiled a searchable, on-line catalogue of literary works printed in English, 1519-1579 - the decades which precede, and lay the foundations for, the canonical period of English Renaissance Literature.This catalogue - which is accessible from this website - includes details of titles, authors (including the authors of liminary material, such as prefaces and dedicatory poems), printers, booksellers, dedicatees, entries in the Stationers Register, the format in which books were published, and type faces and foreign languages used. It also contains a list of contents for each work, and information about genres, subjects, sources and literary coteries, as well as short essays on the context for each work. The catalogue significantly adds to the information available on ESTC and other bibliographical resources, providing scholars, students and members of the general public with a first point-of-call for research on works from this formative period of early modern literature”.  (cit. dal web propr.  6/4/09)

http://www.hrionline.ac.uk/origins/

 

ATT-META PROJECT - Metaphor, Metonymy and Mental States

“The ATT-Meta Project: Metaphor, Metonymy and Mental States website presents and describes a project for creating a reasoning system called ATT-Meta. The purpose is to conduct reasoning about metaphoric utterances and mental states. The reasoning is done within a general purpose framework and is rule based. The system is not able to take natural language input but works, instead, with logical representations of such utterances. The site contains a list of publications regarding the project and the subject in general where the articles are downloadable as PDF-files. In addition there is a set of pages concerned with databank and the formalisation of data within the system. This site is useful for anyone interested in computational linguistics implementation of reasoning systems and metaphors and mental states in general.”  (cit. da Intute   17/4/09)

http://www.cs.bham.ac.uk/~jab/ATT-Meta

 

OPEN ROGET’S PROJECT  -  Electronic lexical knowledge base 

“The Open Roget's Project is attempting to create a fully functional lexical resource, based on Roget's Thesaurus, for Natural Language Processing (NLP). The resource consists of the data from the thesaurus and is implemented in Java. There are two versions of the resource based on the two version of the thesaurus, from 1911 and 1987. The earlier version is freely available for downloading while the later is copyright protected. Besides the software the site allows the downloading of the documentation of the project. In addition there is a page with articles connected to the work with the project. The articles are downloadable as PDF-files. This is not an introductory site but is a very useful resource for anyone interested in lexicology or NLP.”  (cit. da Intute   17/4/09)  

http://rogets.site.uottawa.ca:8016/

 

BMUSE  -  An international bibliography of museological literature

“In the rapidly expanding field of museology, this database stands out. Referenced material includes over 25,000 journals, journal articles, books, and reports published from 1900 to the present. It brings together holdings from many international sources, including the UNESCO-ICOM Museum Information Centre, the Library of the Canadian Conservation Institute (CCI), and the Library of the Direction des Musées de France (DMF). The database will be expanded to include material from other international repositories of museological literature.

This database assists curators, researchers, museum professionals, museum studies students and librarians to keep abreast of current literature in specialized fields. Data are mainly in English and French, but subject key word fields contain data in both languages.”  (cit. dal web propr.  17/4/09)

http://daryl.chin.gc.ca:8000/BASIS/bmus/user/www/sf

 

WELSH  PROSE  1350–1425 

“This website presents a corpus of Medieval Welsh prose (from 1350 to 1425) including around 1.8 million words in 100 texts from 28 manuscripts. The corpus is fully searchable, and includes word lists which can be filtered by language and manuscript. Additionally, texts have been categorised by genre (Astronomy; Genealogy; Geography; Grammar; History; Law; Mabinogion; Medical; Religious; Romance; Wisdom). The project has been funded by the Arts and Humanities Research Council (AHRC) .”  (cit. da Intute   29/4/09)

http://www.rhyddiaithganoloesol.caerdydd.ac.uk/en/

 

MENOTA HANDBOOK  -  Guidelines for the electronic encoding of medieval Nordic primary sources

“The Menota Handbook, published by the Medieval Nordic Text Archive at the University of Bergen, is a guide to good practice for the creation of electronic editions of medieval Nordic texts. The Handbook contains ten chapters and various appendicies dealing with the basics of encoding texts with XML (following the Text Encoding Initiative (TEI) Guidelines); the transcription of characters and words from manuscript sources; representing different levels or types of text; dealing with abbreviations in medieval manuscripts; representing additions, deletions and damage; lemmatisation and Old Norse morphology; encoding of metrics (poem, stanza, lines, type, assonance); and the structured description of a manuscript (using the tagset developed by the MASTER project and the TEI workgroup on manuscript description). The appendicies include descriptions of suitable Unicode fonts; XML editors; and a bibliography of works cited. The English edition is based on the earlier work, Håndbok for koding av nordiske middelaldertekster i samsvar med TEI P3 og XML.”  (cit. da Intute   29/4/09).

http://gandalf.aksis.uib.no/menota/guidelines/

 

BIBLIOGRAFIA DELL’ ANTIFASCISMO ITALIANO

Questo catalogo bibliografico è il risultato dell’ attività di un gruppo di studiosi, afferenti a diverse università italiane, intenzionati ad offrire un contributo alla ricerca storica sull’antifascismo italiano. Si tratta di   uno strumento di lavoro nuovo e originale, sia nella sostanza, che nella forma. Fino ad oggi, infatti, non era stata realizzata una bibliografia dell’antifascismo italiano, che includesse sia il materiale (monografie e periodici) prodotto durante gli anni del regime, sia la memorialistica e la produzione storiografica dall’immediato dopoguerra ai giorni nostri. Inoltre, al fine di rendere più rapida, funzionale e versatile la consultazione, si è scelto di sfruttare le potenzialità dei sistemi di elaborazione informatica dei dati, trasferendo le informazioni raccolte su un supporto digitale. Questa bibliografia non si presenta quindi come un canonico repertorio cartaceo, ma come una banca dati dotata di un motore di ricerca che permette una interrogazione a partire da vari campi (autore, titolo, luogo, anno, area politica ecc.), con la possibilità di  varie combinazioni.

La bibliografia è divisa in tre grandi contenitori tra loro separati: Testi e documenti, Periodici e Storiografia. Le prime due sezioni sono dedicate alle fonti, ovvero contengono le schede relative alle pubblicazioni monografiche e alle testate periodiche edite tra il novembre 1926 e il luglio 1943. La terza comprende invece le schede relative agli scritti sull’esperienza storica dell’antifascismo pubblicati dal 1945 al 2005.

La banca dati è consultabile sia online che su cdrom. (rielaborato dal web propr. 29/4/09)

http://66.71.178.156/bibliografiaantifascismo/index.html

 

WOMEN IN MODERN IRISH CULTURE  -  Database of Irish women's writing  1800-2005 

“This website presents an extensive bibliographic database of Irish women’s writing (in Irish and English) between 1800 and 2005. Database entries cover a wide range of items, including novels, articles, poems, travel writing, food writing, drama and memoirs. Biographical details are provided where available, including pseudonyms, and every known edition (with details of printer and publisher) of books, plays and films is recorded. The database is easy to use and can be searched and browsed.”  (cit. da Intute   29/4/09)

http://www2.warwick.ac.uk/fac/arts/history/irishwomenwriters

 

SCHOPENHAUER  SOURCE

“Schopenhauersource offre la prima edizione facsimile del lascito manoscritto di Arthur Schopenhauer (Danzica 1788 – Francoforte sul Meno 1860). L’autore stesso lo aveva ordinato e rilegato in 29 volumi, lasciati per legato testamentario al discepolo Julius Frauenstädt e passati dopo la morte di quest’ultimo, nel gennaio 1879, alla Biblioteca Reale di Berlino. Attualmente essi sono conservati presso la sezione manoscritti della Staatsbibliothek zu Berlin – Preußischer Kulturbesitz.

Primo scopo di questa edizione facsimile sul web è di rendere visibile alla comunità scientifica la genesi di uno dei pensieri più influenti del XIX e XX sec., e di contribuire a integrare le edizioni di Schopenhauer fino a ora disponibili (Julius Frauenstädt e Otto Lindner 1863, Julius Frauenstädt 1864, Eduard Grisebach 1891-93, Paul Deussen 1913-1926, Otto Weiß 1924, Arthur Hübscher 1966-75/ reprint 1985)…In questa edizione facsimile la priorità nella successione della pubblicazione dei manoscritti viene quindi data alle pagine di cui ancora non esistono edizioni o delle quali esistono solo edizioni parziali. E’ previsto in ogni caso il completamento dell’intero lascito manoscritto.

Nella prospettiva di integrare le edizioni a stampa del lascito, Schopenhauersource accoglie e pubblica trascrizioni del lascito in un’ottica di ricerca decentralizzata e collaborativa. Sono di imminente pubblicazione le trascrizioni del Repertorium (vol. XV) e degli appunti delle Lezioni di Metafisica e Psicologia di Gottlob Ernst Schulze (vol. II); seguirà la trascrizione di altri quaderni di lezioni. Schopenhauersource invita gli studiosi del pensiero di Schopenhauer a collaborare sottoponendo nuove trascrizioni dei manoscritti al comitato editoriale, che si incaricherà di pubblicarle…

…Questo lavoro è stato finanziato dall’Università di Pisa e dal MIUR nell’ambito della ricerca “Il lascito di Schopenhauer e Nietzsche: testi d’archivio, edizioni a stampa e digitali, la biblioteca”, e si è svolto in collaborazione con la Staatsbibliothek zu Berlin – Preußischer Kulturbesitz, che ha messo a disposizione il lascito…si è avvalso inoltre dei risultati delle ricerche condotte nei consorzi internazionali GDRE+ “Hyper-Learning” (CNRS), COST Action 32 “Open Scholarly Communities on the Web".

Schopenhauersource è ospitato presso il server dell’Ecole Normale Supérieure de Paris.”  (cit. dal web propr.  30/4/09)

http://www.schopenhauersource.org/navigate.php?page=base

 

 


NOVITÀ nella Rassegna degli strumenti informatici per lo studio dell’antichità classica
Aggiornamento al 19 gennaio 2007
NOVITÀ in  Reti Medievali
Aggiornamento  al  30 aprile 2008
Presentazione di Reti Medievali in Power Point (aggiornamento: aprile 2004)

NOVITÀ in  Italianistica Online
Aggiornamento al  19 aprile 2009

NOVITÀ nella Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche
Aggiornamento al  30 aprile 2009

NOVITÀ in  SWIF - Sito Web Italiano per la Filosofia
Progetto terminato nel 2008: il sito contiene l' archivio dal 1995

NOVITÀ in  Philosophia Medii Aevi   
Aggiornamento  al  23 marzo 2009


 

inizio


 
 

°°°°°°°°°°°°
°°°°°

 

 

 

 

 

 

INFORMAZIONI ED UTILITÀ UMANISTICHE

 

 

.

CENSOR

"Èulogos CENSOR è un servizio che analizza la leggibilità del testo secondo l'indice GULPEASE (elaborato dal Gruppo universitario linguistico pedagogico dell'Ist. di Filosofia della Sapienza) e confronta le parole del testo con il Vocabolario di base di Tulliio de Mauro grazie alla lemmatizzazione automatica.  GULPEASE, oltre ad essere la prima formula di leggibilità tarata direttamente sulla lingua italiana, ha anche il vantaggio di calcolare la lunghezza delle parole in lettere, e non in sillabe come per l'indice di Flesch. La formula è stata determinata verificando con una serie di test la reale comprensibilità di un corpus di testi. La verifica è stata fatta su diversi tipi di lettore e accanto alla determinazione della formula è stata definita una scala d'interpretazione dei valori restituiti dalla formula stessa.

Censor è un servizio a pagamento (con prova gratuita) che funziona per posta elettronica: basta mandare un file di testo come allegato e CENSOR restituisce il risultato dell'analisi in un documento di risposta in formato html. La risposta di Censor contiene i dati di leggibilità, dati statistici e una riproduzione del testo nella quale ogni occorrenza è presentata con colore diverso secondo il livello di Vocabolario di base. L'indice di leggibilità è valutato sia sull'intero testo, sia frase per frase.  (cit. dal web propr. e rielaborato dal cur. 8/4/09)

http://www.eulogos.net/ActionPagina_1021.do

 

IntraText News

La Intratext  Digital Library, che offre migliaia di testi in decine di lingue digitalizzati in formato ipertestuale, ha attivato da anni un servizio di News con il quale si può essere informati delle  novità che vengono inserite  nelle varie sezioni letterarie.

Ricordo che iI formato IntraText è uno strumento che, oltre a consentire la consultazione dei testi in modo ipertestuale, permette di  approfondire la conoscenza del testo mediante concordanze, liste e statistiche. Consente anche il collegamento diretto alle opere citate.

http://www.intratext.com/

 

Rincón Castellano  -  Cronología de la literatura española 

“The website 'Rincón Castellano' brings together some notes on literary theory, as well as general overviews and primary texts of Spanish literature since the Middle Ages up to the 21st century. Students of Spanish literature wanting to have quick access to reference material will find plenty of useful materials here. These are organised in chronological sections: Medieval Ages (5th to 15th centuries); Renaissance; Don Quijote de la Mancha (16th century); Barroque: Spanish Golden Age; Enlightenment (18th century); Romanticism, Realism, and Naturalism (19th century); Generation of '98; Generation of '27; Post-war literature (20th century); and Contemporary Literature. Each section provides a basic chronology, the historical background, and it usually focuses on seminal works and authors from the period. Usefully, the site also has a virtual library with a significant amount of texts from all periods covered. These can only be accessed on site and are not downloadable. Covering basic topics, there are guides to literary theory and Spanish grammar. Some topics covered are: literary genres; Spanish metric; and the Spanish conjugation system. Although access to the site is entirely free, it carries a fair amount of advertising which may be rather disturbing. Despite this, students of Spanish literature will find useful all the primary texts and quick introductions to Spanish literature of all times.”  (cit. da Intute   17/4/09)   

http://www.rinconcastellano.com/

 

Dickens Project

“The Dickens Project was started by the University of California in 1981 and promotes study of the life, times, and work of Charles Dickens. The website offers links to conference information, publications, other online resources, and electronic archives relating to the author. It provides access to individual webpages and an online discussion group devoted to Dickens as well as general Victorian resources. There is a Dickens Chronology which reveals interesting facts about his life and works plus useful bibliographies for his major novels and also a list of film and television adaptations. The site is easy to access and navigate, has dependable links, and is a fairly complete catalogue of the resources available on Dickens.”  (cit. da Intute   17/4/09)    

http://dickens.ucsc.edu/

 

Smithsonian institution  -  Contributions and studies series

Lo Smithsonian, la prestigiosa istituzione americana, pubblica online i contributi scientifici e gli studi dei propri collaboratori. Evidenzio qui le serie che possono avere contenuti di interesse per le discipline di area umanistica:

Smithsonian Contributions to Anthropology

Smithsonian Folklife Studies

Smithsonian Contributions to Paleobiology

In tutte le sezioni è possibile effettuare il browsing per volume, per data, per titolo: oppure la ricerca per puntatore su autore o su parola del titolo o dell’ abstract. Gli articoli possono essere visualizzati o scaricati  in vari formati. Nella homepage generale è anche possibile ricercare nel full-text: in questo caso la ricerca avviene su tutte le pubblicazioni..

http://www.sil.si.edu/smithsoniancontributions/index.cfm

 

Sophia.it  -  News per la scuola

“Sophia è un pacchetto di servizi informativi online pensato da eXtrapola per operatori del mondo della Scuola: docenti, presidi, amministratori, professionisti, consulenti, ecc. Sophia può essere acquisito da …Istituzioni  pubbliche o private che intendano offrire agli operatori della Scuola del proprio territorio un efficace strumento di aggiornamento professionale interamente basato sull’utilizzo della Rete. Sophia è composto da:

- un magazine settimanale, curato da una redazione giornalistica dedicata, che affronta le tematiche di maggior rilievo, attualità e impatto nel mondo della Scuola, con analisi e approfondimenti inediti.

- le rassegne inrete.oggi, che aggregano contenuti online su particolari tematiche quali la didattica, l’e-learning, le nuove tecnologie per l’apprendimento, l’aggiornamento dei docenti, l’integrazione, ecc.

- rassegne personalizzate, create grazie al servizio net.monitor, che permettono di integrare i contenuti già disponibili con ulteriori approfondimenti settoriali, o di focalizzare i contenuti a livello territoriale e locale.

I contenuti di Sophia possono essere fruiti online dal personale dell’ente ed essere diffusi a comunità di utenti sul proprio territorio, grazie alle possibilità di integrazione su siti web, intranet, extranet, o l’invio tramite newsletter telematiche, con la massima flessibilità tecnica (Xml, Rss).” (cit. dal web propr. 4/5/09)

Chi è interessato può accedere ai servizi tramite la  PAT (Provincia Autonoma di Trento) compilando l’ apposito modulo.

http://www.sophia.it/cgi-bin/WebObjects/News

 

ACNP - Catalogo Italiano dei Periodici  ( versione mobile)

E' stata rilasciata dal CIB la  prima versione del catalogo ACNP,  appositamente progettata per essere visualizzata da telefoni cellulari. La versione mobile del catalogo ACNP implementa un'interfaccia che permette di ricercare i periodici a partire dal titolo, dal titolo esatto o dal codice ISSN. Oltre a visualizzare i risultati sul cellulare la nuova interfaccia offre la possibilita' di inviare via email una documento pdf contenente la scheda completa del periodico cercato, i servizi collegati ed il posseduto in tutte le biblioteche ACNP!

La documentazione del nuovo servizio è disponibile qui.

Per vedere il funzionamento via internet si può inoltre visualizzare un piccolo filmato che mostra le varie funzionalità del catalogo ACNP Mobile

Per testare il funzionamento via internet si può infine provare l'interfaccia ACNP Mobile con un browser standard andando alla Demo Interattiva.” (cit. dal web propr. 4/5/09)

Molto utile, soprattutto in viaggio, per sapere se un determinato fascicolo di periodico, di cui ci si imbatta nella citazione, sia posseduto nella biblioteca della propria università, istituto o cumunque presente nei dintorni..

http://www.cib.unibo.it/acnp/acnp-mobile

 

OER  -  Open Educational Resources

Archivio di risorse e materiali di supporto all’ insegnamento: dall’ educazione primaria fino all’ università. Sono liberi sia l’ accesso per la consultazione, sia, essendo un sito “wiki”,  gli interventi contributivi. Oltre alla ricerca generica in tutto il sito, esistono numerose opzioni di restrizione e limitazione: livello di istruzione (primaria, secondaria, alta), area disciplinare, tipologia di materiale, tipologia di supporto (testo, audio, video etc), condizioni di uso etc. Presenti anche operatori di limitazione (tutte le parone, frase esatta, assenza di parole…). E’ anche possibile lo scorrimento (sconsigliato essendo al momento circa 25.000 le risorse indicizzate).

Si può sottoscrivere una newsletter per ricevere la segnalazione delle novità per email..

http://www.oercommons.org/

 

Noesis  –  motore di ricerca per la filosofia

Guadium magnum nuntio vobis:  il famoso e potente motore di ricerca specializzato per la filosofia, ha ripreso a funzionare. Era stato sospeso nel 2003 per mancanza di finanziamenti. Si presenta ora in una nuova versione che sfrutta la tecnologia di  Google Co-op  per le ricerche personalizzate.

http://noesis.evansville.edu/


 

inizio

 

 

 

 

 

 

STRUMENTI, TECNICHE E SUGGERIMENTI PER LA RICERCA

 

 

 

Yahoo migliora la ricerca immagini

“Nell'intento di sfidare Google, Yahoo rinnova la pagina di ricerca delle immagini rivedendone l'interfaccia e offrendo alcune utili funzioni. Ora, cliccando su una delle immagini mostrate nei risultati, nella parte alta della pagina appare una barra che mostra un'anteprima di dimensioni maggiori rispetto alla versione precedente...La pagina mostra più risultati e anche dei suggerimenti basati sulle ricerche effettuate dagli altri utenti, visualizzando anche le chiavi più popolari. Per ora la nuova pagina di ricerca immagini è disponibile solo nella versione inglese di Yahoo.” (cit. da ZEUS News  6/4/09)

http://images.search.yahoo.com/

 

Yauba

Google è notoriamente uno strumento molto potente che conserva in memoria la storia delle ricerche effettuate: questa funzione, se può essere utile in certi casi, non consente tuttavia la salvaguardia della privacy. Arriva ora dall’ India un ottimo motore di ricerca che, oltre a garantire l’ anonimato ed essere al contempo molto semplice e veloce, offre delle interessanti funzioni di limitazione e di filtro.  Una volta scelti i termini che interessano, è possibile impostare la ricerca in tutte le tipologie (All Places) oppure selezionarne una  in particolare (Internet sites, Blogs, Social networks, Word, Power Point, Answers, Images, Video, PDF…). I risultati ottenuti in questo secondo modo, possono essere raffinati selezionando i filtri di dominio a loro legati: (.com, .gov,.edu, oppure .de, .it, .uk  etc etc)  o alcune parole chiave suggerite.

Ogni risultato è poi linkabile in due modalità : o direttamente al sito indicato oppure, in forma anonima, tramite una URL che passa da Yauba stesso.

http://www.yauba.com/

 

Pipl.com  -  motore di ricerca per  persone

Sei curioso di sapere se, quanto e come sei presente su Internet? Consulta Pipl.com, un motore di ricerca pensato appositamente per rintracciare dati e notizie sulle persone, tralasciando altri tipi di informazioni. Secondo i suoi autori, Pipl arriva a scovare anche quei nomi che sono nascosti ai comuni motori di ricerca. L'interfaccia è in inglese, ma semplicissima. Si può cercare per nome, specificando almeno il cognome ed eventualmente nome di battesimo, città , stato - solo degli USA- paese. Oppure si possono fare ricerche per indirizzo e-mail, per username e (solo per USA e Canada) per numero di telefono. (fonte :  Gratis.it  30/4/09)

http://www.pipl.com/

 

inizio

 

 

***************************
A cura di   Carlo Favale
Internet per gli Umanisti   http://portale.unitn.it/biblio/lett/iu.htm
 

 

Nota:
1-Il presente notiziario ha lo scopo di fornire indicazioni  per la ricerca online in ambito di discipline umanistiche e di strumenti utili per la medesima. Il sito è costruito in base agli interessi culturali gravitanti intorno alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Trento, tenendo tuttavia presenti  anche ambiti più ampi e generali

2-È tassativamente esclusa qualsiasi intenzione di pubblicità palese od occulta: l'indicazione di eventuali siti commerciali tiene conto unicamente dei contenuti atti a soddisfare il punto precedente senza alcun riferimento alla parte commerciale dei siti in oggetto.

 

 

 



 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
   
 ciau Sa'!

;-)))