Università degli Studi di Trento
Sistema Bibliotecario di Ateneo - Servizio Fac. di Lettere

RES NOVAS
 6/2002 (LV)
Notiziario (saltuario) di umanesimo digitale

-Siti di interesse umanistico
-Varia
-Info   (comprese: nuove accessioni)
-CD-Rom
-Arretrati

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
°°°°°°°°°°°°
 

SITI DI INTERESSE UMANISTICO




MEDIEVAL MONASTICISM

http://www.faculty.de.gcsu.edu/%7Edvess/ids/medieval/4950.shtml

“Medieval Monasticism is a survey of the forms of religious life in the medieval west, and the major contributions of medieval monasticism to medieval and to modern culture.”  (cit. dal web propr.)
Nato come supporto ad un corso della Georgia College & State University, è in realtà una fonte di links a pregnanti risorse  in rete sulla storia e l’evoluzione del monachesimo.

----------------------------

AVESTA-ZOROASTRIAN ARCHIVES

http://www.avesta.org/

“We provide the complete text of the extant Avesta, the most ancient scriptures of Zoroastrianism, as well as many Pahlavi scriptures. It also includes information about the Avestan language, and other useful information for students of Zoroastrian religion. Most of the texts in these archives are extremely rare.” (cit. dal web propr.)
Contiene:  Ancient scriptures of Zoroastrianism (in originale e in inglese), Sacred literature preserved in the middle-Persian language, Other; informazioni sul zoraastrismo, sui rituali, su risorse varie e links correlati; informazioni sull’ ”avesta language” e uno  spelling of zoroastrian technical terms

----------------------------

THESAURUS MUSICARUM LATINARUM

http://www.music.indiana.edu/tml/start.html

“The Thesaurus Musicarum Latinarum (TML) is an evolving database of the entire corpus of Latin music theory written during the Middle Ages and the Renaissance. It complements but does not duplicate the Thesaurus Linguae Graecae (TLG), Thesaurus Linguae Latinae (TLL), Lexicon musicum Latinum medii aevi (LmL), and similar projects such as the Center for Computer Analysis of Texts (CCAT) and saggi musicali italiani (SMI). The TML, a project of a consortium of universities, is managed by a Project Committee, an Editorial Advisory Committee, and a Project Director, with the Project Office centered at Indiana University--Bloomington.
Work on the TML has been partially supported by generous grants from The National Endowment for the Humanities, an independent federal agency. ” (cit. dal web propr.)

----------------------------

BIBLIOTECA VIRTUAL JOAN LLUIS VIVES

http://lluisvives.com/

“La Biblioteca Virtual Joan Lluís Vives és fruit d'un conveni entre la Universitat d'Alacant i la Xarxa  d'Universitats que formen l'Institut Joan Lluís Vives. Amb aquest acord es pretén, d'una banda, aprofitar, potenciar i difondre al màxim els fons digitalitzats existents a la xarxa i, d'una altra, proposar i fer efectiva l'edició digital de les  obres més representatives de la cultura catalana, valenciana i balear.” (cit. dal web propr.)

----------------------------

TESEO  Bases de datos de tesis doctorales

http://www.mcu.es/TESEO/

“La Base de Datos TESEO, del Consejo de Coordinación Universitaria, recoge y permite  recuperar información acerca de las tesis doctorales leídas y consideradas aptas en las Universidades españolas desde 1976.” (cit. dal web propr.)
Ricerca per titolo, autore, relatore, descrittori; con eventuali limitazioni di anno, università, corso.

----------------------------

DOCTORAL DISSERTATIONS IN MUSICOLOGY-ONLINE

http://www.music.indiana.edu/ddm/

“DDM-Online is a database of bibliographic records for completed dissertations and new dissertation topics in the fields of musicology, music theory, and ethnomusicology, as well as in related musical, scientific, and humanistic disciplines. Containing more than 10,800 records, including the contents of the earlier printed editions of Doctoral Dissertations in Musicology (still available for sale), DDM-Online is browsable, just as was possible in the earlier printed editions, but it is also fully searchable by author and or by as many as three simultaneous keywords in any part of the record. The pages of DDM-Online are updated periodically throughout the academic year. ” (cit. dal web propr.)

----------------------------

ISTITUTO DI LINGUISTICA COMPUTAZIONALE

http://www.ilc.pi.cnr.it/

"The Istituto di Linguistica Computazionale (ILC-CNR) was founded as an independent CNR Institute in 1978. The primary objectives of the ILC are interdisciplinary, theoretical and applied research activities in the field of linguistic data processing.
The main research topics are:
-Reusable Linguistic Resources: Lexicons; Corpora; Grammars; Linguistic Standards
-Methods and Tools for Text Processing
-Computational Philology
-Models and Tools for Man-Machine Interaction
-Knowledge Representation and Natural Language Understanding
-Linguistic Tools for Didactic Purposes and for the Disabled. ” (cit. dal web propr.)

----------------------------

CYRILLO-METHODIAN RESEARCH-CENTRE

http://www.ilc.cnr.it/webcamu/paleob/cyrillo.htm

"The Cyrillo-Methodian Centre is an independent unit of the Bulgarian Academy of Sciences, fully oriented to the all-round study of the life and the work of the first Slav apostles Cyril and Methodius, their disciples and followers, the links of the Cyrillo-Methodian work with Byzantine and West European mediaeval culture, the Old Bulgarian written monuments of the 9th-11th c. and the further developement of their texts and the Cyrillo-Methodian traditions in Europe.” (cit. dal web propr.)

----------------------------

CENTRO INTERNAZIONALE SUL PLURILINGUISMO

http://www.uniud.it/cip/home_i.html

"Il Centro Internazionale sul Plurilinguismo è una struttura speciale dell'Università degli Studi di Udine finalizzata alla ricerca, alla documentazione e alla formazione nel campo del plurilinguismo. Sorto in base alla Legge n.19 del 1991 sulle aree di confine e attivato dal 1° gennaio 1993, unica istituzione del genere esistente in Italia, il Centro occupa un posto a sé anche nel panorama internazionale e si pone le seguenti finalità:
-raccogliere documentazione relativa alle situazioni di plurilinguismo inteso nella sua più ampia accezione come compresenza di più idiomi o varietà linguistiche nel repertorio di uno stesso individuo o di una stessa comunità), ai fenomeni che ne conseguono e alle ricerche scientifiche su questi temi, mettendoli a disposizione di studiosi italiani e stranieri;
-promuovere autonome indagini scientifiche sul plurilinguismo e collaborare con istituzioni italiane e straniere ad iniziative sullo stesso tema;
-favorire, anche attraverso l'organizzazione di seminari e convegni, lo scambio d'informazioni ed esperienze tra studiosi che si occupino di  plurilinguismo;
-far conoscere nelle forme più idonee i risultati delle proprie attività   istituzionali.” (cit. dal web propr.)

----------------------------

BANCO DE DATOS DEL ESPANOL

CORDE:   http://corpus.rae.es/cordenet.html
CREA : http://corpus.rae.es/creanet.html

“La Real Academia Española (RAE) trabaja desde 1993 en un Banco de datos del español, estructurado en dos secciones: una diacrónica, que pretende ser una muestra representativa de nuestra lengua a lo largo de su historia, y otra  sincrónica, dedicada a recoger el español de uso de los últimos años y sus variantes en todos los países en los que   nuestra lengua se habla. Estas dos secciones, el Corpus diacrónico del español (CORDE) y el Corpus de referencia del  español actual (CREA), ofrecen un conjunto de unos 270 millones de registros.
El Banco de datos recoge el español que se emplea o se empleó en todos los territorios de habla hispana y en todas   las épocas de su historia. Es importante el peso concedido al español de América, que se divide en seis grandes zonas   lingüísticas, y supone un 50% del número de registros. Además, los dos corpus se estructuran según una serie de  hipercampos o géneros, que incluyen tanto la lengua literaria como la no literaria.” (cit. dal web propr.)

----------------------------

A GLOSSARY OF LINGUA FRANCA

http://www.uwm.edu/~corre/franca/go.html

In realtà il sito, oltre ad una edizione aggiornata del glossario, contiene una serie di interessanti saggi utili per un inquadramento del dibattito sulla questione, una corposa bibliografia e alcuni testi (laddove possibile comparati)

----------------------------
 
 

inizio


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
°°°°°°°°°°°°
 
 

VARIA




ART MUSEUM IMAGE CONSORTIUM
“The Art Museum Image Consortium (AMICO) is  a not-for-profit organization of institutions with  collections of art, collaborating to enable educational use of museum multimedia.
Together, AMICO Members are building The AMICO Library™, a licensed digital educational resource available under subscription to  universities and colleges, public libraries, elementary and secondary schools, and museums.mpa, arti, links in Italia.”   (cit. dal web propr.)
Contiene decine di migliaia di dipinti, disegni, sculture, tessili, fotografie, materiale a stampa, arti minori dal 2500 AC a oggi e da tutto il mondo: prevede una sottoscrizione e dispone di un free trial.
http://www.amico.org/

DISCOTECA DI STATO
“La più grande collezione pubblica italiana di documentazione sonora e video accessibile a tutti…Oltre 230.000 supporti: cilindri di cera, dischi, nastri, compact disc, video e DVD. Un inesauribile itinerario dalla musica classica a quella folklorica, dal jazz al rock, dalle fiabe ai discorsi storici, dalle immagini dello spettacolo al cinema, dai documentari alla danza e balletto.”  (cit. dal web propr.)
http://www.dds.it/

BRUNIANA E CAMPANELLIANA
Indici ed abstracts della rivista diretta da Eugenio Garin e schede bibliografiche.
http://www.bruniana-campanelliana.com/6.htm

RESTAURONLINE
“Il portale www.restauronline.com è stato ideato, progettato e realizzato dal CEAM Multimedia s.r.l. che ne cura attualmente l’aggiornamento. Il CEAM Multimedia s.r.l. nasce a Roma nel 1996. Al centro degli interessi dei suoi fondatori e principale finalità delle attività che la società svolge sono la promozione e la divulgazione delle arti e dei mestieri attraverso studi, ricerche, pubblicazioni.
L’impiego delle nuove tecnologie per la realizzazione di banche dati, monografie, archivi ed enciclopedie ha costituito sin dal nascere del CEAM Multimedia il suo principale asse di sviluppo. Tra gli obiettivi quello di fornire uno strumento didattico  particolarmente efficace per coloro che operano nel campo del restauro, della conservazione, dei beni culturali. La società organizza, infatti, corsi e stage  non solo sulle tecniche artistiche e sulla conoscenza dei materiali, ma si impegna a promuovere l’applicazione delle tecnologie informatiche per la storia dell’arte, le arti decorative e i mestieri dell’arte. ”  (cit. dal web propr.)
http://www.restauronline.com/

PERIODICI TEDESCHI DIGITALIZZATI
“Retrospektive Digitalisierung  wissenschaftlicher Rezensionsorgane und Literaturzeitschriften des 18. und 19. Jahrhunderts  aus dem deutschen Sprachraum”
L’università di Bielefeld sta realizzando la digitalizzazione dei periodici tedeschi del periodo 1750-1815. Qui vi è l’elenco sia di quelli già consultabili online sia di quelli in lavorazione. Vi è anche un motore per la ricerca di autori, titoli, parole chiave all’interno delle singole riviste o di tutte contemporaneamente anche con la limitazione dell’anno.
http://www.ub.uni-bielefeld.de/diglib/aufklaerung/

REBIUN - Catálogo Colectivo de  Red de Bibliotecas Universitarias Españolas
“La versión actual del Catálogo Colectivo, en su versión web, está disponible desde el 7 de Junio para el público en  general, y está formada por 5.732.233 catalogaciones de monografías o, de forma más precisa, “no series”   (pertenecientes a 13.155.233 ubicaciones en Universidades diferentes)  y 211.641 catalogaciones de series  (pertenecientes a 451.160 localizaciones). En total se han tratado datos procedentes de 57 bibliotecas universitarias españolas.”  (cit. dal web propr.)
http://www.crue.org/cgi-bin/rebiun

BIBLIOTECAS ESPANOLAS Y DE TODO EL MUNDO
Un aggiornato e curato repertorio suddiviso per tipologie e territorialità. Dall’Università di Salamanca.
http://exlibris.usal.es/bibesp/

CORSO DI TRADUZIONE
“La Logos offre a chi frequenta il suo sito la possibilità di seguire un corso telematico introduttivo alla traduzione. Per questo mi ha chiesto di progettare e preparare una struttura di unità didattiche che, man mano, vengono messe a disposizione del pubblico in un primo tempo in  italiano e in inglese, e via via in varie altre lingue.
Il corso si rivolge principalmente a chi ha studiato o sta studiando lingue a scuola e/o all'università ma non ha seguìto corsi specifici di traduzione.
L'intento è di presentare e di tracciare alcune linee generali a cui possa fare riferimento chiunque,  indipendentemente dal tipo di traduzione che svolge o che aspira a svolgere, partendo dalle esigenze concrete di chi traduce per studio o per professione, con l'aiuto della letteratura esistente.
Il corso è interattivo: al termine di ogni parte sono presenti esercizi di verifica a scelta multipla.”  (cit. dal web propr.)
http://www.logos.it/pls/dictionary/linguistic_resources.traduzione?lang=it

DICTIONARY OF LITERARY TERMS
In inglese.
http://www.geocities.com/Athens/Ithaca/3462/literms.htm

VELBASE  - Vocabolario di Base della lingua italiana
“È un programma realizzato nel 1990 a scopo didattico. Contiene una versione elettronica del Vocabolario di Base di Tullio De Mauro. Grazie alla sua rapidità di  consultazione, è molto utile nella stesura di documenti o nell'analisi di testi. È disponibile in versione INTEGRALE e GRATUITA nella nostra area FTP, come file compresso autoesplodente.”  (cit. dal web propr.)
http://www.eulogos.it/Velbase.htm

CONIUGATORE DI VERBI
Lingue presenti (inserire preferibilmente l’infinito): Italiano, Inglese, Tedesco, Francese, Russo, Spagnolo, Portoghese, Polacco, Catalano, Olandese, Latino, Greco antico, Esperanto
http://www.virgilio.it/servizi/verbi/
 

NOVITA’ nella   Rassegna degli strumenti informatici per lo studio dell’antichità classica

Aggiornamento al  1 di agosto.
(cit. dalla Rassegna)

NOVITA’ in   Reti Medievali
Novità al 28 luglio: prossimo aggiornamento il 31 agosto.
(fonte: RM)

NOVITA’ in   Italianistica Online
-Sito in corso di ristrutturazione
(fonte: It. Online)

NOVITA’ nella   Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche
Aggiornamento al 31 luglio
(cit. dalla EMSF)
 

inizio

°°°°°°°°°°°°
°°°°°
 
 

INFO




Il futuro dell'editoria accademica
Sull'argomento due interessanti articoli:
Niko Pfound. University Presses Aren't Endangered... "Chronicle of Higher Education" June 28, 2002
http://chronicle.com/free/v48/i42/42b00701.htm
Malcom Litchfield. ...but Presses Must Stress Ideas, Not Markets. "Chronicle of Higher Education" June 28, 2002
http://chronicle.com/free/v48/i42/42b00901.htm
(fonte: burioni.it/)

Gaudì
“Gaudì 2002”:  il sito ufficiale dedicato ad Antoni Gaudì dalla Generalitat de  Catalunya in occasione del 150 anniversario della nascita del geniale architetto.
http://www.gaudi2002.bcn.es/english/index.htm

BLIMT - Banca dati della Lirica Italiana Minore del Trecento
“Sotto la direzione dei professori Roberto Antonelli e Luciano Rossi si è costitutito dal mese di ottobre 1998 presso l’Università di Zurigo un gruppo di ricerca (dott.sse Raffaella Castagnola, Ute Limacher-Riebold, Teresa Nocita) per la realizzazione di una banca dati informatica della lirica italiana "minore" del secolo XIV. Il progetto, che ha ricevuto il sostegno dello Schweizerischer Nationalfonds zur Förderung der wissenschaftlichen Forschung, si propone di redigere una bibliografia  esaustiva dei poeti, dei componimenti, dei codici e delle edizioni della tradizione lirica "minore" trecentesca attraverso una nuova indagine nel patrimonio manoscritto, accompagnata dalla valorizzazione dei principali studi e dei più recenti strumenti bibliografici. Fine ultimo è la definizione di un canone di autori, testi e codici, oggi purtroppo ancora incerto per la mancata catalogazione sistematica di molte testimonianze e quindi inaffidabile per ogni riflessione critica. . ”  (cit. dal web propr.)
http://www.unizh.ch/rose/blimt/index.htm

SearchOnline Metasearch
Non è nuovo come strumento di ricerca, ma ha fatto notevoli passi avanti nel campo dei metamorori. Permette di ricercare nell’intero web oppure su indici o directories; frase esatta, URL, <title> oppure operatori booleani; permette altresì di far presentare i risultati in base alla popolarità oppure in base alla pregnanza del contenuto, del <title>, dell’URL o del dominio. Fa la ricerca contemporaneamente su Altavista, Teoma, Yahoo, MSN, AllTheWeb, Google  o, volendo, su ciascuno di essi. Dà anche la possibilità di dare un’occhiata rapida ad una finestra di “preview” prima di aprire il collegamento vero e proprio con il sito di interesse. E’ anche possibile scaricare in email i risultati (tutti o i selezionati)
Richiede una free registration e l’uso di login (username) e password: ma ne vale la pena. Provare per credere. (ottimizzato per I.E.)
http://www.searchonline.info/main.jsp

Immagini con Google
Non tutti sanno che il motore Google dispone di una potente funzione di ricerca immagini: basta cliccare sull’apposito pulsante <Immagini> prima di iniziare (ricordarsi, se si cercano ad esempio “I girasoli” di Van Gogh, che può essere utile ripetere la ricerca del lemma “girasoli” nelle varie lingue).
http://www.google.it/

…una piccola amenità in latino per il solleone d’agosto:   http://www.latinovivo.com/curiosita/parolecrociate.htm
 
 

Informazioni e links di servizio

Testi dei corsi
Aggiornamento continuativo

Nuove accessioni
Aggiornamento quindicinale
NOTA: fermo al 15 luglio a causa della sospensione della catalogazione dovuta al cambiamento del software

inizio


°°°°°°°°°°°°
°°°°°
 

CD-ROM

The Mouton interactive introduction to phonetics and phonology /  Handke, Juergen
Berlin ; New York, N.Y. : Mouton de Gruyter, 2000
UNIV. LETTERE    w-CD-L 00001
 

NOTE sui Cd-Rom

-L’elenco completo dei cdrom posseduti a Lettere è disponibile  presso l’indirizzo  CDRom.html
-Nella pagina della Biblioteca di Ateneo c’e’ l’elenco del materiale in rete interna: entrare nel sito e poi cliccare su “Banche dati online
-Banche dati e cdrom di altri enti e istituzioni sono visibili qui.
 
 

inizio
°°°°°°°°°°°°
°°°°°

***************************
A cura di  Carlo Favale
Internet per gli Umanisti    carl.htm