Università degli Studi di Trento
Sistema Bibliotecario di Ateneo - Servizio Fac. di Lettere

RES NOVAS
 3/2002 (LII)
Notiziario (saltuario) di umanesimo digitale

-Siti di interesse umanistico
-Varia
-Info   (comprese: nuove accessioni)
-CD-Rom
-Arretrati

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
°°°°°°°°°°°°
 

SITI DI INTERESSE UMANISTICO


inizio


SUDA ONLINE: Byzantine Lexicography

http://www.stoa.org/sol/

“Certain fundamental sources for the study of the ancient world are currently accessible only to a few specially trained researchers because they have never been provided with a sufficiently convenient  interpretive apparatus or, in some cases, even translated into modern languages.
The Suda On Line project attacks that inaccessibility by engaging the efforts of scholars world-wide in the translation and         annotation of a substantial text that is being made available exclusively through the internet. We have  chosen to begin with the Byzantine encyclopedia known as the Suda, a 10th century CE compilation of material on ancient literature, history, and biography. A massive work of about 30,000 entries, and written   in sometimes dense Byzantine Greek prose, the Suda is an invaluable source for many details that would  otherwise be unknown to us about Greek and Roman antiquity, as well as an important text for the study of Byzantine intellectual history.” (cit. dal web propr.)

----------------------------

ONORIA - motore di ricerca storico-umanistico e del Medioevo Italiano

http://www.onoria.com/

Onoria.com, online dal febbraio 2002, è un nuovo piccolo passo di un percorso iniziato sin dal 1998 col progetto di un portale per il medioevo, progressivamente realizzato a partire dal '99.
Onoria combina le potenzialità tipiche dei search engines sfruttando la moderna tecnologia del suo spider che scruta il web alla ricerca di elementi utili, e quelle delle web directory grazie ai database proprietari. Unisce così alle nuove tecniche informatiche il controllo umano.
Onoria rientra in linea generale nella categoria dei motori d'area (LASE - Limited Area Search Engine) selezionando risorse storico-umanistiche, con particolare riferimento al Medioevo Italiano  grazie all'apporto indispensabile dell'omonimo sito. (cit. dal web propr.)

----------------------------

T.H.A.T. - Transformaciones en Hispania durante la Antigüedad tardía

http://fb3.upb.de/that/textos/presentgral.htm

“…El objetivo es articular un proyecto de  investigación de larga duración en el que participen diversas Universidades que, como resultado de una  permanente discusión e intercambio de ideas,  hipótesis y propuestas y teniendo como base tanto la     documentación textual como las fuentes  arqueológicas, constituya una revisión general de la problemática histórica que va desde la época de  Constantino hasta los albores del año 1000 en la  Península Ibérica.” (cit. dal web propr.)

----------------------------

ISTITUTO UNIVERSITARIO OLANDESE DI STORIA DELL’ARTE – FIRENZE

http://www.iuoart.org/

“…Fondato nel 1958, l'Istituto è amministrato dall'Università di Utrecht e da cinque altre università olandesi. Da più di quarant'anni esso occupa un posto di primaria importanza tra le istituzioni culturali e scientifiche presenti a Firenze…
…Il catalogo on-line della sua Biblioteca è sicuramente di grande interesse ed utilità...Esso conta più di 60.000 titoli sull'arte italiana, fiamminga e su numerosi altri soggetti.” (fonte: Tullio Nicolussi)
“The Dutch University Institute for Art History in Florence, founded in 1958, forms part of Utrecht University and is administered by a group of six universities. The Institute promotes research on Italian art, on Dutch and Flemish art and artists in Italy and on the rich tradition of artistic exchange and mutual influence between Italy and the North. It provides scholars and students from the Netherlands and elsewhere with accommodation, research  and publication opportunities and the use of its library in a city with extraordinary resources for art historical research and international academic training and exchange. In addition the Institute publishes scholarly  works and organizes lectures, conferences and exhibitions.” (cit. dal web propr.)

----------------------------

ITER – Gateway to the Middle Ages and Renaissance

http://iter.library.utoronto.ca/iter/index.htm

“Iter, meaning 'a journey' or 'a path' in Latin, is a non-profit research project with partners in Toronto, Canada (the headquarters), New York City, and Tempe, Arizona. The goal of Iter is to increase access to all published materials pertaining to the Middle Ages and Renaissance   (400-1700), through the creation of online bibliographic databases.” (cit. dal web propr.)

----------------------------

ITER ITALICUM

http://imdatabases.library.utoronto.ca/iter/iter/query.htm

“Brill Academic Publishers and Iter are pleased to announce the publication of the first online version of Paul Oskar Kristeller's Iter Italicum, the most comprehensive finding list available of previously uncatalogued or incompletely catalogued Renaissance humanistic manuscripts found in libraries and collections all over the world. Published in six volumes between 1963 and 1992, it is an essential tool for any scholar working in the fields of classical, medieval and   Renaissance studies.” (cit. dal web propr.)

----------------------------
 

inizio


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
°°°°°°°°°°°°
 
 

VARIA





MEDIEVO REALE / MEDIOEVO IMMAGINARIO
“…è il titolo del progetto, finanziato dall'Unione Europea, Programma comunitario Raffaello, che vede il Borgo Medioevale di Torino (Italia), Carcassonne (Francia), il Barrio Gótico de Barcellona (Spagna), i castelli del Reno (Germania) collaborare insieme nella realizzazione di   ricerche, incontri periodici, materiale divulgativo, un convegno internazionale e questo sito web.
Il suo principale scopo è di valorizzare nei confronti del grande pubblico una corrente culturale (il neomedievismo ottocentesco) che,  spesso sottovalutata, ha lasciato in tutta Europa importanti e numerose  testimonianze nell'architettura, nelle arti e nel gusto. Essa ha inoltre  fortemente condizionato "il medioevo immaginario" che ritroviamo ancor oggi   nelle ricostruzioni e nella divulgazione, nel cinema e nei fumetti e anche nella  politica. Il medioevo, età di grande interesse e richiamo, è ancora oggi  proposto frequentemente con distorsioni interpretative in gran parte originate  proprio allora e la divulgazione è ancora lontana dai più recenti risultati della  ricerca storica. ” (cit. dal web propr.)
http://www.medieval-revival.org/italiano/welcome.htm

ENCYCLOPEDIE
“The ARTFL Project, at the University of Chicago, is currently developing an on-line version of Diderot and d'Alembert's Encyclopédie, ou Dictionnaire raisonné des sciences, des métiers et des arts, including all seventeen volumes of text and eleven volumes of plates from the first edition. At the present time, while work continues on the fully navigational, full-text version, we are providing public access to the Prototype Demonstration of Volume One. ” (cit. dal web propr.)
http://humanities.uchicago.edu/orgs/ARTFL/projects/encyc/overview.html

INTERNET, TUONI E FULMINI DAL VATICANO
“Internet opportunità senza precedenti  ma assediata dalla politica corrotta, dalla discriminazione,   dalle mancate libertà, dalla disparità economica. C'è questo e  molto di più in un documento, "Etica in Internet", con cui il  Vaticano torna a far sentire la propria voce su rete e dintorni.
Un documento del Pontificio Consiglio per le Comunicazioni sociali che mostra la posizione della Chiesa rispetto alle sfide e ai problemi della diffusione di internet nel mondo.” (art. di Punto Informatico). Vedere anche: La Chiesa e Internet.
 http://punto-informatico.it/p.asp?i=39263

CENTRO DANTESCO DI RAVENNA
Nella primavera del 1964, nell'imminenza del VII centenario della nascita di Dante, la Provincia Bolognese dei frati minori conventuali decide di costituire in Ravenna un centro  di studio e di attività dantesca…In questi anni il Centro Dantesco ha raccolto un patrimonio di notevole valore e che il Ministero per i Beni Culturali ha dichiarato di "eccezionale valore storico": Biblioteca con 10.000 volumi; Museo con 300 sculture, 1500 medaglie e placchette, 100 dipinti, filatelia          internazionale e cimeli vari…Dal 17 settembre 1989 il prezioso patrimonio ha una degna sistemazione nei restaurati          chiostri francescani, attigui alla tomba di Dante. Alla collezione di libri ed opere d'arte (che si arricchisce ogni anno) sono da aggiungere le  annuali esposizioni artistiche su temi danteschi: 22 mostre dantesche e 12 edizioni della Biennale Internazionale Dantesca, che per fama ed alti riconoscimenti hanno varcato i confini  europei.  (cit. dal web propr.)
http://www.racine.ra.it/centrodantesco/

MARIA CORTI
E’ scomparsa a 86 anni la grande storica della lingua Maria Corti. Dall’archivio dell’EMSF l’intervista “Dante e l’Islam”.
http://www.emsf.rai.it/interviste/interviste.asp?d=490
Maria Corti in Internet: selezione di siti a cura di Italianistica Online.

HANS-GEORG GADAMER
È scomparso all'età di 102 anni il grande filosofo tedesco Hans-Georg Gadamer, fondatore dell' ermeneutica.  RAI educational presenta ll Cammino della Filosofia, una selezione delle interviste ad Hans-Georg Gadamer tratte  dall'archivio dell'Enciclopedia Multimediale delle Scienze  Filosofiche sulle principali tappe della storia della filosofia occidentale.
I testi integrali delle trasmissioni sono  disponibili sul sito.
http://www.emsf.rai.it/gadamer/

Strumenti per Archeologia e Geografia

COS’E’ IL GIS
“Un sistema informativo geografico (GIS) e' uno strumento  software che permette di posizionare ed analizzare oggetti       ed eventi che esistono e si verificano sulla terra...per tutti i problemi che hanno anche una componente geografica il                GIS da la possibilità di creare mappe, integrare  informazioni, visualizzare scenari, risolvere problemi    complicati, produrre idee potenti ed elaborare soluzioni efficaci come mai prima d'ora…La realizzazione di mappe e l'analisi geografica non sono attività nuove, ma un GIS realizza  questi obiettivi meglio e più velocemente rispetto ai metodi manuali.”  (cit. dal web propr.)
http://www.esriitalia.it/coseilgis/gis1.htm
Altro utile sito che illustra applicazioni e i software disponibili è GIS Group, il “portale italiano del GIS”.
http://www.gisgroup.org/

TELERILEVAMENTO  - Corso online
"Benvenuti al corso On line di Telerilevamento - un contributo di Planetek Italia all'apprendimento del ruolo delle scienze e tecnologie dello spazio nel monitoraggio della superficie terrestre e dell'atmosfera - finanziato dal Programma CEO.
Attraverso il corso sarete in grado di comprendere come il telerilevamento può essere utilizzato per lo studio del nostro pianeta. Non solo vedrete quale utilizzo è stato fatto in passato delle foto aeree e delle immagini dallo spazio come registrazioni della geografia della Terra, ma anche i futuri programmi per la realizzazione di sistemi di monitoraggio avanzati. Inoltre svilupperete esperienza nell'interpretazione di questi dati sia attraverso interpretazione visiva delle immagini sia attraverso elaborazioni al computer."  (cit. dalla presentazione del web propr.)
http://www.planetek.it/corsotlr/
 

NOVITA’ nella   Rassegna degli strumenti informatici per lo studio dell’antichità classica

Claros. Concordancia de Inscripciones griegas
“L'equipe del Diccionario Griego Español mette a disposizione una utilissima banca dati, che consente di rintracciare velocemente eventuali riedizioni e traduzioni di iscrizioni greche (ma anche di iscrizioni latine pubblicate  in corpora misti) apparse nel corso dell'ultimo secolo.
La banca dati contiene le concordanze pubblicate dagli editori di numerose collezioni epigrafiche degli ultimi cento        anni, un certo numero di concordanze preparate dagli autori del Supplementum Epigraphicum Graecum per i volumi         per i quali non comparivano o erano incomplete e un buon numero di concordanze realizzate direttamente dai         collaboratori del DGE per collezioni prive di concordanze a stampa.” (cit. dalla Rassegna)

NOVITA’ in   Reti Medievali

“Sono qui di seguito segnalate altre biblioteche specialistiche on line di saggi e testi in studi medievali. Si segnalano solo quei siti specialistici che - come RM - offrono la  libera e gratuita consultazione.”   (cit. da RM)
 

inizio


°°°°°°°°°°°°
°°°°°
 

INFO




RINASCIMENTO VIRTUALE
“…una ricerca condotta con seri criteri di scientificità non può ignorare i manoscritti palinsesti. Da tempo si è coscienti di questa situazione d'impasse, ma non  si era ancora tentato di affrontare il problema con un progetto di ricerca a livello   comunitario.
Nei giorni 5 e 6 novembre 2000 ad Amburgo, con la firma di un' Intesa preliminare, è stata posta la prima pietra per la costituzione di una rete di cooperazione europea, denominatasi Rinascimento virtuale, per la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale comune rappresentato da le cui condizioni rendono  particolarmente ardua, quando non addirittura impossibile, la decifrazione e lo studio dei testi da essi trasmessi. Rinascimento virtuale considera questa tipologia di  documenti del passato fonte insostituibile della storia e della cultura europee, e si  propone di recuperarne e divulgarne la conoscenza.
La rete si connota come innovativo punto di incrocio fra la tecnologia fotografica e digitale più avanzata e la ricerca paleografica e storico-testuale applicata alla cultura antica e medioevale.”  (cit. da OPIB)
http://www.opib.librari.beniculturali.it/rinascimento.html

ANTENNA CULTURALE EUROPEA
“L'Antenna Culturale Europea è lo sportello informativo italiano per il  programma Cultura 2000 della Commissione europea - Direzione generale istruzione e cultura .
E' stata istituita a Torino nel 1998 presso l'Istituto Universitario di Studi Europei di Torino, per volere della Commissione europea, con il contributo della Compagnia di San Paolo e della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino e su iniziativa dell'Associazione Premio Grinzane Cavour.
 L'attività dell'Antenna, al pari degli altri punti di contatto culturali che sono stati istituiti su invito della Commissione europea nei vari paesi membri,  ha come obiettivo quello di informare e promuovere a livello nazionale presso gli enti e gli operatori del settore culturale le opportunità presentate dal programma Cultura 2000 di cooperazione culturale negli ambiti operativi riferiti ai beni culturali, alla letteratura, alla musica, agli spettacoli e alle nuove forme di espressione culturale.” (cit. dal web propr.)
http://www.arpnet.it/iuse/antenna.htm

OSSERVATORIO DEI PROGRAMMI INTERNAZIONALI PER LE  BIBLIOTECHE - OPIB
“L'Osservatorio, che agisce nell'ambito della Direzione Generale per i Beni Librari e gli Istituti Culturali, è stato istituito con la legge n. 99 del 7 febbraio 1994 al fine di:
-raccogliere e diffondere informazioni sui programmi e sui progetti internazionali relativi a biblioteche e servizi bibliotecari;
-promuovere iniziative che favoriscano la partecipazione delle biblioteche italiane ai programmi e ai progetti internazionali;
-garantire il coordinamento dei progetti nazionali in rapporto ai programmi e ai  progetti internazionali.
L'Osservatorio cura, in particolare, i rapporti con l'Unione Europea , allo scopo di diffondere tra le Istituzioni culturali italiane notizie su programmi e progetti  internazionali e promuovere la partecipazione di tutti i soggetti interessati.” (cit. dal web propr.)
http://www.opib.librari.beniculturali.it/
 
 

Informazioni e links di servizio

Testi dei corsi
Aggiornamento continuativo

Nuove accessioni
Aggiornamento quindicinale
 

inizio
°°°°°°°°°°°°
°°°°°

CD-ROM





Negro Pavon, Dalmacio
El pensamiento politico espanol en el siglo XIX : textos
Fundacion historica Tavera Madrid, 1999
Contiene il testo di numerose opere pubblicate tra il 1782 e il 1912
Soggetti :    Politica - Teorie - Spagna - Opere del XIX sec.
320.509 46 (13/21 ed.)
UNIV. LETTERE    w-CD-E 00055

Lopez Cantos, Angel
Juegos, fiestas y diversiones : textos historicos
Fundacion historica Tavera Madrid, 1999
Soggetti :     Feste e giochi tradizionali - Spagna
394.269 46 (13/21 ed.)
UNIV. LETTERE    w-CD-E 00051

Lopez Garcia, Bernabé
Textos i obras clasicas sobre la presencia del Islam en la historia de Espana
Fundacion historica Tavera Madrid, 1998
Contiene il testo di numerose opere pubblicate tra il 1799 e il 1928
Soggetti :    CiviltÀ islamica - Spagna          Islamismo - Spagna - Medioevo
946.02 (13/21 ed.)
UNIV.LETTERE  w-CD-E 00052

Guillamon Alvarez, Francisco Javier   Ruiz Ibanez, José Javier
Obras clasicas sobre los Austrias : siglo XVI
Fundacion historica Tavera Madrid, 1998
Contiene il testo di numerose opere pubblicate tra il 1614 e il 1885
Soggetti : Carlo V, imperatore del SRI    Spagna - Storia - Sec.XV
946.03 (13/21 ed.)
UNIV.LETTERE   w-CD-E 00054

Ladero Quesada, Miguel Angel
Textos clasicos sobre los reyes catolicos
Fundacion historica Tavera Madrid, 1999
Contiene il testo di numerose opere pubblicate tra il 1687 e il 1920
Soggetti :  Spagna - Storia - Sec.XV-XVI
946.031 (13/21 ed.)
UNIV.LETTERE   w-CD-E 00053

Gomez Asencio, José Jesus
Antiguas gramaticas del castellano
Fundacion historica Tavera Madrid, 2001
Contiene il testo di numerose grammatiche dei secoli dal XVI al XX
Soggetti :   Lingua spagnola - Grammatica
465. (13/21 ed.)
UNIV. LETTERE     w-CD-I 00004

Iconografia hispana : catalogo de retratos de personajes de la Biblioteca nacional
Fundacion historica Tavera Madrid, 1999
Ritratti - Madrid - Biblioteca nacional - Cataloghi
704.942 (13/21 ed.)
UNIV. LETTERE    w-CD-E 00056

NOTE sui Cd-Rom

-L’elenco completo dei cdrom posseduti a Lettere è disponibile  presso l’indirizzo  CDRom.html
-Nella pagina della Biblioteca di Ateneo c’e’ l’elenco del materiale in rete interna: entrare nel sito e poi cliccare su “Banche dati online
-Banche dati e cdrom di altri enti e istituzioni sono visibili qui.
 
 

inizio
°°°°°°°°°°°°
°°°°°

***************************
A cura di  Carlo Favale
Internet per gli Umanisti    carl.htm