Università degli Studi di Trento
Sistema Bibliotecario di Ateneo - Servizio Fac. di Lettere

RES NOVAS
 2/2002 (LI)
Notiziario (saltuario) di umanesimo digitale

-Siti di interesse umanistico
-Varia
-Info   (comprese: nuove accessioni)
-CD-Rom
-Arretrati

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
°°°°°°°°°°°°
 

SITI DI INTERESSE UMANISTICO


inizio
POETI D’ITALIA IN LINGUA LATINA tra Medioevo e Rinascimento

http://157.138.65.103/pro/index_table.html

“Il progetto Poeti d’Italia in lingua latina è nato nel 1999 con lo scopo di individuare, censire, raccogliere e digitalizzare i componimenti latini in versi, prodotti nell’area geografica o in ambienti culturali italiani, entro il periodo compreso all’incirca fra la nascita di Dante e la prima metà del Cinquecento.
 Carmi di autori celebri e testi anonimi di ogni genere, pubblicati attraverso edizioni a stampa (talvolta recenti e rigorose, non di rado antiquate e immetodiche), ovvero passati dai manoscritti delle biblioteche a supporti cartacei dalla circolazione scarsissima (come ad esempio le tesi di laurea, sino a pochi anni fa ancora battute a macchina), o del tutto rimasti inediti nei fogli dei codici: quanto si poteva trovare sta transitando agli archivi elettronici, cui un annesso motore di ricerca verbale consente di accedere per l’immediata interrogazione.
 La scelta del segmento temporale preso in esame, insieme alla stretta analogia di criteri adottati per l’ecdosi dei testi, oltre che per le caratteristiche di struttura e modalità di funzionamento del programma, fanno di questo lavoro la naturale prosecuzione di un paio di repertori usciti negli ultimi anni su disco, dedicati alla versificazione di età arcaica, classica, tardo-antica e medievale: Poesis2. CD-Rom dei testi della poesia latina (Bologna 1999, 19951) e PoetriaNova. A CD-Rom of Latin Medieval Poetry, 650-1250 A. D. (Firenze 2001). Viene con ciò ad estendersi grandemente il campo aperto ad una indagine intertestuale celere e sicura che spazia lungo diciotto secoli di produzione poetica, dalle remote origini della lingua letteraria di Roma sino al fiorente Umanesimo e Rinascimento italiano.” Progetto delle Univ. di Padova, Verona, Trieste e Ca’ Foscari.  (cit. dal web propr.) (fonte: prof. V. Citti).

----------------------------

INSCRIPTIONES LATINAE

http://www.ilateyst.de

“You find here a link to a Folio-Infobase with the complete Dessau's "Inscriptiones Latinae Selectae", a growing    number of Ann.Épigr. volumes, and a large and continually enhanced sample of inscriptions from the C.I.L. (135,000   texts). The texts are modified for computerization and thus don't replace printed editions in any way.
If you click here  http://www.ilateyst.de , you have access to the Folio-Server.
Please, note that the "Heidelberg Epigraphische Datenbank" edited under the direction of Professor Dr. Géza Alföldy     offers a superior version of a growing number of Latin inscriptions contained in the volumes of L'Année Épigraphique.” (cit. da Gnomon Online)

----------------------------

PREHISTORY

http://history.evansville.net/prehist.html#Introduction

Una serie di siti presentati in modo discorsivo ma suddivisi per argomento: esseri viventi, luoghi, eventi, risorse generali, evoluzione, arte, manufatti, architettura, cultura, religione.

----------------------------

REVIEW AND ATLAS OF PALAEOVEGETATION

http://www.soton.ac.uk/~tjms/adams1.html

“A set of preliminary, broad-scale ecosystem map reconstructions is presented for the world at the Last Glacial Maximum(18,000 years ago) and the early Holocene (8,000 years ago), the mid Holocene (5,000 years ago) and forcomparison 'present-potential' maps that may be regarded as approximating the late Holocene vegetation distribution as it would - or might - have been without agricultural modification. The maps were produced through consultation with an extensive network of experts and a range of literature and map sources, with the final decision in each case made by the editor. Accompanying each regional map is a general background text detailing the principal sources of evidence and the major uncertainties within this.
These maps are not intended as the 'last word' on the distribution of ecosystem types at these times - they are merely a rough attempt at appraisal of current knowledge and opinion. Nevertheless, the maps and the accompanying literature review should provide a valuable and readily accessible source of information on current opinion in the Quaternary community. It is also hoped that they will act as a forum for discussion on the distribution of palaeovegetation amongst those who are working in each region.

----------------------------

LINKS UTILI PER CORSO DI ANTROPOLOGIA

http://www.unipv.it/webbio/dfdidant.htm

Il titolo ufficiale è quantomeno limitativo: oltre a contenere links a siti interessanti l’antropologia fisica e forense e la primatologia, è ricchissimo di collegamenti a pregnanti siti riguardanti la paleoantropologia: dai singoli ominidi all’evoluzionismo, dai metodi di datazione alle culture preistoriche. Dal Dip. di Biologia Animale di Pavia: un sito in cui cogliere preziosi bookmarks.

---------------------------

IBERIAN RESOURCES INDEX

http://www-old.lib.utexas.edu/subject/iberian/index.html

The University of Texas has a solid collection on all the major literary figures of every period and genre of Spanish literature, including bibliographical  and bio-bibliographical reference materials.
The emphasis of collection development for Spanish and Portuguese literature has reflected the scholarly pursuits of the university community:  medieval drama and poetry; including a rich  collection of the Cantigas and 16th century plays;                 Golden Age literature; the picaresque novel and contemporary fiction and poetry; and  representative selections in Catalan, Basque and  Gallegan literatures.
All literary periods and genres of Portuguese  literature are represented in the collection, beginning with the Troubadour poets of the 12th century; but the major strength of the Portuguese collection is the 20th century. (fonte: dott. V. Carrara)

---------------------------

LEMMA – Navigare nelle parole

http://www.educational.rai.it/lemma/lemma.htm

“LEMMA e’ una ideale navigazione intorno a etimologie e significati di parole di uso primario,    servite dal racconto parallelo delle immagini, quasi a   ricomporre per schegge semantiche il tesoro infinito del   secolo breve. Il progetto, che si avvale del coordinamento  linguistico di Tullio De Mauro, e’ il primo passo verso  una vera e propria enciclopedia visiva, realizzata in un  laboratorio nel quale convergono il lavoro linguistico e quello televisivo, cementati dalla naturale vocazione   di RAI EDUCATIONAL verso il recupero dei repertori di qualita’ e la multimedialita’. Ne e’ nata una struttura modulare: 40 puntate di  30’ ciascuna per RAISAT3 Enciclopedia, 200 pillole  per RAI TRE, e questo sito, nel quale LEMMA propone  un piano di navigazione ipertestuale che attraversa  idealmente le pagine di vocabolari ed enciclopedie per rinviare alle immagini piu’ care della nostra memoria    recente.” (cit. dal web propr.; fonte: Italianistica Online).

--------------------------

EURYDICE – The information network on education in Europe

http://www.eurydice.org/TeeForm/FrameSet_EN.htm

The European Education Thesaurus (EET) is an information resource language intended to facilitate the recording of and search for information in databases on education in Europe. Covering the 11 official languages of the European Union, it consists of a set of terms linked to one another by hierarchical or associative relationships. The EET is the common language of those who use and administer national and international information resource systems in and beyond the European Union. Other linguistic versions of the EET have been developed independently in the meantime, in Albanian, Croatian, Czech, Hungarian, Polish, Slovene and Turkish.
The European Education Thesaurus, called EET, is a joint product of the European Commission and the Council of Europe. (cit. dal web propr.)
 
 

inizio


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
°°°°°°°°°°°°
 
 

VARIA

IBEROLINKS
“Filtro para Hispanistas, Lusitanistas, Latinoamericanistas”
Motori di ricerca e portali dedicati; cataloghi di biblioteche e bibliografie; editori e stampa; linguistica, letteratura, cultura, scienze sociali; istituzioni culturali ed accademiche.  (fonte: prof. P. Taravacci)
http://webis.sub.uni-hamburg.de/bib.18/ssg.7_34/internet/hilo/iberospa/hilosp.htm

HISTORICAL FICTION ABOUT ANCIENT ROME
Una bibliografia di 3550 romanzi sull’antica Roma. Elencati per titoli, per personaggi, per luoghi e per argomenti. Di alcuni sono riportate anche recensioni. In inglese e tedesco è aggiornatissimo (dic. 2001).
http://home.t-online.de/home/Stefan.Cramme/hr-title.html

INSTITUT DES TEXTES ET MANUSCRITS MODERNES
L’Institut  “…se consacre à l'étude des manuscrits d'écrivains pour élucider les processus de la genèse. Ce laboratoire propre du CNRS (UPR7) regroupe une centaine de membres (chercheurs, ITA, enseignants-chercheurs) littéraires et linguistes, qui partagent un même objet d'étude : le document manuscrit et une même approche méthodologique : la critique génétique.
Les activités du laboratoire se répartissent en dix programmes de recherche : sept concernent des corpus littéraires des XIXème et XXème siècles (Flaubert, Joyce, Proust, Sartre,Valéry, Zola et Manuscrits autobiographiques) et trois privilégient une approche   méthologique (Editions hypertextuelles, Manuscrits et linguistique, Pratiques et  techniques de l'écrit). L'ITEM, unité propre du CNRS - Centre National de Recherche Scientifique - (UPR7), est liée par convention à l'ENS, Ecole Normale Supérieure - et à la BNF, Bibliothèque Nationale de France.” (cit. dal web propr.)
http://www.item.ens.fr/

ARTDREAMGUIDE
Artdreamguide è un sito Web dedicato ai luoghi e alle istituzioni che, a livello internazionale, si occupano di arte moderna e contemporanea. È un grande "portale" sul mondo dell'arte, rivolto ad appassionati, amanti dei viaggi, studenti e specialisti.
Offre informazioni sui musei, i centri espositivi e le principali istituzioni private senza fine di lucro (associazioni, fondazioni, gallerie, archivi).
Si occupa delle più importanti scuole d'arte, biblioteche, gallerie private a indirizzo commerciale, case d'asta, stamperie e librerie specializzate. Presenta le più significative opere d'arte in spazi pubblici esistenti nel mondo. Tratta i più grandi artisti dall'impressionismo a oggi, indicando i luoghi principali in cui si trovano le loro opere.
http://www.artdreamguide.com/adg/home_t.htm

FRANCISCUS  - VII Centenario della nascita di Francesco Petrarca (2004)
“Celebrare il Petrarca nel 2004 significherà verificare attraverso la figura di uno dei suoi massimi protagonisti l'identità della cultura moderna fondata sui valori e sull'eredità incatenata della civiltà classica-medievale-cristiana-umanistica-illuministica. Lo scambio poi a livello mondiale delle culture e l'accelerazione del processo di integrazione imporrà verisimilmente anche una prospettiva più ampia di quella tradizionalmente ristretta all'Europa. Poiché, se è prudente non attribuire alla civiltà occidentale il ruolo guida, non è eccessivo riconoscerle un posto decisivo nella storia. La crescita del numero delle traduzioni petrarchesche in tutti i paesi del mondo e la recente entrata del Canzoniere nelle lingue giapponese e cinese con imprese eroiche (quella giapponese di Kiyoshi Ikeda è stata premiata dall'UNESCO) testimoniano di un 'bisogno universale di Petrarca' e, se vogliamo, di rinnovato bisogno di umanesimo.” (cit. dalla presentazione ufficiale del Comitato Nazionale; fonte: Italianistica Online). Progetto delle manifestazioni, Convegni, Mostre, Notiziario e attività, Pubblicazioni.
http://www.franciscus.unifi.it/

IMPACT FACTOR
Intervento del prof. Alessandro Figa’-Talamanca sull’Impact Factor nella ricerca scientifica.”In questo intervento vorrei discutere l’utilizzazione del cosiddetto "impact factor" (abbreviato d’ora innanzi con IF) nella valutazione della ricerca.
Dico subito che il mio intervento non è neutrale o possibilista, non dirò, ad esempio, che lo "impact factor" deve essere utilizzato con cautela. Cercherò invece di convincervi che l'uso dell’IF per la valutazione della ricerca scientifica individuale o collettiva, ad esempio, di dipartimenti o gruppi di ricercatori, o paesi interi, ha costi altissimi in termini dei danni che può recare al sistema scientifico e pochissimi, incerti, benefici. Naturalmente, non mi aspetto che il mio intervento determini un cambiamento nei comportamenti delle comunità scientifiche italiane (in gran parte del settore biologico e medico) che usano entusiasticamente l’IF nella valutazione della ricerca scientifica individuale e collettiva. Vorrei però incoraggiare le comunità scientifiche (ad esempio i matematici ed i fisici) che ancora resistono all’invasione dell’IF, a perseverare nella loro resistenza, e specialmente vorrei incoraggiare gli storici, i giuristi, i letterati, i cultori di scienze sociali, ecc. a non farsi intimidire dalla favola di un IF universalmente riconosciuto come un parametro efficace di valutazione della ricerca, a non credere che per essere "à la page" sia necessario uniformarsi a criteri di valutazione palesemente infondati, e ad associarsi a quanti, all’interno del mondo scientifico, rifiutano l’IF come un parametro di valutazione della ricerca.” (cit. dall’introduzione)
http://siba2.unile.it/sinm/4sinm/interventi/fig-talam.htm

MINI TESAURO MULTILINGUE
Strumento sperimentale per l'indicizzazione di risorse e materiali dell'area dell'insegnamento delle lingue. Fornisce una serie di termini standard da usare per metadata, parole chiave, subjects, descrittori ecc. nelle seguenti lingue: italiano (IT), tedesco (DE), inglese (EN), spagnolo (ES), francese (FR), olandese (NL), portoghese(PT).
Avviato il programma, inserire una parola (es. linguistica) e avviare la ricerca. Il termine viene presentato in tutte le occorrenze, comprese quelle composte (es. linguistica applicata) e in tutte le lingue sopra indicate (l'ultima riga riguarda indicazioni tecniche). I termini utilizzati stati tratti dall' European Education Thesaurus e sono in fase di espansione e verifica.
http://claweb.cla.unipd.it/mediateca/tesauro/tesauro.htm

CITAZIONI ELETTRONICHE
Oltre alle citazioni bibliografiche classiche, può essere ormai necessario fare riferimento anche a fonti elettroniche: ecco alcuni siti ove è possibile trovare delle indicazioni utili:
Citare Internet  (R. Ridi)
Citare Internet: un repertorio di risorse in rete (Burioni)
Citazione bibliografica della risorse  elettroniche remote (M. Usberti)
Come citare i documenti elettronici (F. Pregadio)
 

NOVITA’ nella Rassegna degli strumenti informatici per lo studio dell’antichità classica

Classics Eireann Survey of Irish Universities
Dettagliato rapporto sui servizi e le attività condotte presso i dipartimenti di studi classici della Repubblica d'Irlanda e dell'Irlanda del Nord. Insieme alla Classics Eireann Universities Page, conservata nel medesimo sito, costituisce  la migliore introduzione alle strutture della ricerca scientifica dell'isola.

NOVITA’ in   Reti Medievali

Nella pagina sono segnalati gli aggiornamenti e gli ultimi materiali pubblicati nelle diverse sezioni di RM fino al febbraio 2002.
 

inizio


°°°°°°°°°°°°
°°°°°
 

INFO

SALON DU LIVRE - Paris
“Il Salon du Livre di Parigi ha scelto per il 2002 l'Italia come ospite d'onore…L'obiettivo dell'intero progetto è quello di trascendere la semplice esposizione libraria puntando su un'articolazione il più possibile "includente" dei saperi veicolati dal libro, attraverso i diversi strumenti offerti dalla partecipazione…”  (cit. dal web propr.) Paris Expo 22-27 marzo 2002.
Lo stand italiano è un padiglione ispirato alla Biblioteca Palatina di Parma.

PREMIO PIEVE - BANCA TOSCANA
Entro marzo sarà online il bando per il Premio Pieve 2003 promosso dall'Archivio diaristico nazionale di Pieve Santo Santo Stefano. La selezione 2002 vi sarà tra giugno e luglio. Nel sito dell'Archivio vi sono numerosi links ad analoghe istituzioni straniere.

DIRITTO D’AUTORE
Dirittodautore.it, è un'associazione senza fini di lucro che intende favorire la promozione e la difesa del diritto   d'autore           attraverso la diffusione della conoscenza dei diritti tutelati e  l'approfondimento della conoscenza degli strumenti giuridici         preposti alla loro protezione.
L'Associazione, fondata a Milano nel 2001, è attiva attraverso il sito web http://www.dirittodautore.it/, oggi in Italia la             più vasta raccolta digitale in materia, che costituisce un riferimento essenziale per chi si occupa di diritto d'autore,                    oltre che un utilissimo strumento di lavoro.
 
 

Informazioni e links di servizio

Testi dei corsi
Aggiornamento continuativo

Nuove accessioni
Aggiornamento quindicinale
 

inizio
°°°°°°°°°°°°
°°°°°

CD-ROM

L'Encyclopédie de Diderot et d'Alembert, ou, Dictionnaire raisonné des sciences, des arts et des métiers. -
Marsanne : Redon, 2000?.
Enciclopedie - Opere del XVIII sec.
UNIV. LETTERE    w-CD-I 00003

NOTE sui Cd-Rom

-L’elenco completo dei cdrom posseduti a Lettere è disponibile  presso l’indirizzo  CDRom.html
-Nella pagina della Biblioteca di Ateneo c’e’ l’elenco del materiale in rete interna: entrare nel sito e poi cliccare su “Banche dati online
-Banche dati e cdrom di altri enti e istituzioni sono visibili qui.
 
 

inizio
°°°°°°°°°°°°
°°°°°

***************************
A cura di  Carlo Favale
Internet per gli Umanisti    carl.htm