Università degli Studi

di Trento

Sistema Bibliotecario di Ateneo

Polo umanistico-letterario

 

 

 

RES  NOVAS

7/2009  (C)

Notiziario (saltuario) di umanesimo digitale

 

 

 

 

 

 

Siti e progetti di interesse umanistico
Informazioni ed utilità umanistiche
Strumenti, tecniche e suggerimenti per la ricerca

Arretrati

Per ricevere il notiziario in posta elettronica scrivere al curatore inviando il proprio indirizzo email

 

 

 

 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
°°°°°°°°°°°°


 
  

SITI E PROGETTI DI INTERESSE UMANISTICO

 

 

 

 

ARISTARCHUS

“Aristarchus (dal nome dell'erudito Aristarco di Samotracia, da non confondersi con l'astronomo Aristarco di Samo) e' un contenitore che raggruppa strumenti di lavoro nell'ambito degli studi sul mondo antico greco e latino:

-Il Lessico dei Grammatici Greci Antichi (LGGA) costituisce uno strumento di consultazione per la storia della filologia, della grammatica e dell'erudizione antiche ed è realizzato presso il Dipartimento di Archeologia e Filologia Classica (D.AR.FI.CL.ET.) dell'Università di Genova. Contiene schede relative a personaggi in vario modo rilevanti per la ricerca erudita e filologico-grammaticale nel mondo antico, alcune delle quali scaricabili in formato pdf, altre richiedibili per e-mail in forma provvisoria.

-L'archivio Poorly Attested Words in Ancient Greek (PAWAG) è un supplemento in progress dei dizionari di Greco antico, costantemente sviluppato da un gruppo internazionale di studiosi, allo scopo di realizzare un database di parole attestate raramente, inadeguatamente, o in ogni caso problematiche dal punto di vista sia formale che semantico. Vengono registrate anche correzioni e progressi rilevanti in relazione al contenuto dei dizionari LSJ e GI. È prodotto in collaborazione dal Dipartimento di Archeologia e Filologia Classica (D.AR.FI.CL.ET.) dell'Università di Genova e da Loescher Editore.
-Il Catalogus Philologorum Classicorum (CPhCl) e' un lessico enciclopedico biografico degli studiosi del mondo classico realizzato da un network internazionale di redazioni, coordinate dalla redazione centrale, che ha sede presso il Dipartimento di Archeologia e Filologia Classica (D.AR.FI.CL.ET.) dell'Università di Genova.

-Il Centro Italiano dell'Année Philologique (CIAPh) di Genova è la sede in Italia dell'Année Philologique, la bibliografia sistematica di riferimento per tutti gli studiosi dell'antichità greca e latina. Fondata a Parigi nel 1928, l'Année Philologique si basa su una rete internazionale, che collega alla direzione di Parigi i centri di Genova per l'Italia, di Cincinnati per gli USA e la Gran Bretagna, di Heidelberg per la Germania e l'Austria, di Granada per la Spagna, allo scopo di produrre un volume annuale e un data base disponibile on line.

-Il sito Scholia Minora in Homerum presenta la rassegna, descrizione, edizione e riproduzione fotografica dei papiri che contengono i cosiddetti Scholia Minora all’Iliade e all’Odissea.
-MEDIACLASSICA e' un sito per la didattica delle lingue antiche greca e latina, realizzato da Loescher Editore in collaborazione con il Dipartimento di Archeologia e Filologia Classica (D.AR.FI.CL.ET.) dell'Università di Genova.”  (cit. dal web propr. 29/9/09)

http://www.aristarchus.unige.it/index.php

 

@SMM  -  Archivio Storico Multimediale del Mediterraneo

“L’Archivio Storico Multimediale del Mediterraneo è un progetto nazionale, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione Generale degli Archivi - di cui si è fatto promotore l’Archivio di Stato di Catania, che vede coinvolti in modo federato alcuni dei più prestigiosi Archivi di Stato italiani, vere e proprie capitali della memoria del Mediterraneo. Esso ha una grande valenza culturale ed è strutturato su un complesso sistema informatico di estensione internazionale.

L' @SMM propone e promuove la rilettura della Storia del Mediterraneo del secondo Millennio attraverso una vastissima mole di documenti e collezioni cartografiche conservati negli archivi storici dell’Italia e dei Paesi del Mediterraneo opportunamente digitalizzati, schedati e  organizzati in banca dati in un unico archivio multimediale fruibile on-line attraverso un portale multilingue dotato di innovative funzioni di ricerca di Knowledge Management (gestione della conoscenza).

Le funzionalità di interoperabilità di @SMM con fonti esterne sono realizzate per mezzo di un approccio basato su ontologie...Il vantaggio dell’utilizzo delle ontologie, oltre a quello di avere una struttura altamente flessibile, è quello del supporto al ragionamento. Esistono, infatti, sistemi a regole e linguaggi di ricerca semantica che possono essere utilizzati su dati strutturati secondo modelli ontologici. Tale approccio offre ad @SMM un'apertura a sviluppi futuri di tipo semantico non solo sui propri dati, ma anche su quelli relativi alle fonti esterne federate.” (cit. dal web propr.  9/10/09)

http://www.archividelmediterraneo.org/portal/faces/public/guest/

 

SCRITTORI  D’  ITALIA  -  Laterza

Scrittori dItalia è la riproduzione in formato digitale dell'omonima collana di testi, fondata nel 1910 dall'editore Laterza di Bari sotto la direzione di Benedetto Croce, che ne curò il volume inaugurale dedicato ai Lirici marinisti. Fino al 1987 (anno di interruzione della collana, con L'Asino di Carlo de Dottori) sono state pubblicate 179 opere (alcune delle quali anche in seconde edizioni), pari complessivamente a 287 volumi, contro i circa 660 costituenti il piano originario della collezione.

Croce fissò i criteri editoriali che sono il segno distintivo della collana, che pubblica i testi senza introduzione e commento, e con note e apparati filologici e indicali posti in appendice.

La realizzazione del progetto, commissionato dal Comitato guida di Biblioteca Digitale Italiana (BDI) al Dipartimento di Italianistica e Spettacolo dell'Università di Roma La Sapienza, è stata resa possibile grazie al generoso e illuminato gesto di liberalità dell'editore Laterza, che ha consentito l'accesso libero e senza alcun onere per il lettore a una prestigiosa collana, vero e proprio monumento della tradizione editoriale e culturale italiana del '900.

Il processo di digitalizzazione è stato curato da Biblioteca Italiana (operante presso il Dipartimento di Italianistica e Spettacolo dell' Università di Roma La Sapienza), ed effettuato in osservanza agli standard indicati dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali". (cit. dal web propr. 19/10/09)

Varie opzioni di ricerca

http://www.bibliotecaitaliana.it/exist/ScrittoriItalia//index.xml

 

FONTI PER LA RICERCA STORICA  -  Banche dati per la storia di Venezia dalle origini al XIX secolo

“…All'origine di questo sito sta…l'intenzione di offrire una forma di consultabilità a quelle banche dati utili per la storia di Venezia del medioevo e dell'età moderna che, indipendentemente dalle ragioni che ne avevano determinato la raccolta, si prestavano per ricerche di tipo nominativo e testuale, dando inoltre la possibilità di incrociarle tra loro.

Al momento sono disponibili CIVES (le concessioni di cittadinanza a Venezia tra 1305 e 1500) le redecime del 1566 (parziale), 1661 e 1740, le licenze di stampa dal 1700 al 1705 e un ampio database che consente di ricostruire la storia della famiglia Contarini. Nei prossimi mesi si aggiungeranno ulteriori materiali sulle epigrafi venete altomedievali.

E’ bene sottolineare che si tratta di fonti assai eterogenee, relative ad un arco cronologico molto ampio, raccolte con criteri e metodi differenti. Per la consultazione si è adottato quindi un modulo di ricerca testuale grazie al quale sono possibili ricerche nominative su qualsiasi parola presente all’interno del testo. E’ così possibile utilizzare il sistema delle banche dati nel suo complesso, ovvero selezionando una o più banche dati. Non sono invece consentite elaborazioni più complesse. Chi fosse interessato a operazioni del genere all’interno delle singole fonti è pregato di contattare i responsabili delle varie banche dati”. (cit. dal web propr. 20/10/09)

http://venus.unive.it/riccdst/fracerca.htm

 

LEIBNIZIAN  RESOURCES

“…is an extensive online guide to web resources about the 17th century rationalist philosopher, mathematician, and polymath. A large collection of lightly annotated links is arranged into categories for ease of browsing; sections include: life and works; texts; research; books; articles; and bibliographies. There is also a section providing access to the work of the site's author, Markku Roinila, a researcher at the University of Helsinki. The site itself is in English, but links are included to resources in a number of other languages. This resource is easily navigable, although the chosen colour combination (yellow text on a black background) is not always particularly easy to read. As is perhaps almost inevitable for a work of this scope, there are some broken links, but this is nevertheless a useful website for anyone seeking information about this thinker.”  (cit. da  Intute  20/10/09)

http://www.helsinki.fi/~mroinila/leibniz.htm

 

ANNOTADED BIBLIOGRAPHY ON LITERARY THEORY

“The annotated bibliography on literary theory is a database of recent contributions to the field of literary theory. It also aims to facilitate a survey of fundamental theories, theories of interpretation and methodological approaches that are relevant to literary theory. All types of publications are included. At present, most annotated entries are from German or English speaking regions, focusing on the period 1970-2006.

Entries comprise bibliographical data as well as an annotation. Additionally, an entry may contain references to reviews or other external links. Users may search for titles within a particular theoretical field, or they may search for key words or authors. A glossary explains theoretical terms of central importance. Both tools are meant to provide the user with a broad and convenient overview of recent contributions to the field.” (cit. dal web propr. 20/10/09)

http://www.literaturtheorie.uni-goettingen.de/Literaturtheorie/pages/Main.jsf

 

DEUTSCHE  RECHTSCHREIBUNG

“…am 1. August 2006 trat die neue Rechtschreibung in Kraft. Seit dem 1. August 2007 sind die Regeln nun für alle Schulen verbindlich. Ein guter Anlass, sich mit der Thematik noch einmal intensiver zu befassen:

Was genau hat sich eigentlich geändert? zu den Änderungen

Wie lauten die Empfehlungen des Rats für deutsche Rechtschreibung? zu den Empfehlungen

Welche Wörter haben sich konkret verändert und aufgrund welcher Regeln? zu den Wörterlisten

Welche Übungen helfen dabei, sich im Rechtschreibdschungel zurechtzufinden? zu den Übungen

Mit welchen Materialien lassen sich die Änderungen gut üben? zu den Materialien

Wir hoffen, mit diesen Seiten einen Großteil Ihrer Fragen beantworten zu können.” (cit. dal web propr. 20/10/09)

http://www.neue-rechtschreibung.de/

 

TRAJAN’S  COLUMN

“This is a site for exploring the Column of Trajan as a sculptural monument. The core of the site is a searchable database of over 500 images focusing on various aspects of the design and execution of the column's sculptural decoration. These images (slides and drawings) were generated by and for sculptor Peter Rockwell, over the course of his study of Roman stone-carving practices. The aim of this site is to make these images available to the widest possible public, in a form that can contribute both to ongoing study by specialists and to enjoyment and appreciation of the monument by the general public.” (cit. dal web propr. 20/10/09)

http://cheiron.mcmaster.ca/~trajan/index.html

 

CORPUS OF MIDDLE ENGLISH PROSE AND VERSE

“The Corpus of Middle English Prose and Verse is a website containing a database of over 50 medieval texts encoded in SGML, complete with full bibliographic details. The Corpus is set eventually to expand to include all texts which formed the basis for the Middle English Dictionary. The entire corpus may be searched in a variety of ways and texts may be searched individually or grouped together. The full texts themselves can be browsed and accessed from the search page (although some texts are large and take some time to open), which also links to the Middle English Dictionary and the full bibliography of all the sources used in the compilation of the Dictionary. The standard of presentation is high throughout the site, with the text display kept clear and simple. The site will undoubtedly prove useful to researchers and students of medieval English literature.”  (cit. da  Intute  3/11/09)

http://quod.lib.umich.edu/c/cme/

 

CODEX  GIGAS

The Codex Gigas or the Devil’s Bible at the National Library in Stockholm is famous for two features. First, it is reputed to be the biggest surviving European manuscript. (Codex Gigas means ‘giant book’.) Secondly, it contains a large, full page portrait of the Devil.

This site contains a digitised version of every page of the manuscript as well as commentaries on its history, texts, script, initials and decoration. The Highlights contain a selection of images from the manuscript. About the Codex Gigas presents a short introduction to the manuscript; Read more includes a commentary, augmented by a number of transcribed and translated shorter texts. The glossary and biographical addenda can be used as study aids. The original manuscript is kept in a climate controlled store room and is not on dispaly for the general public.” (cit. dal web propr. 3/11/09)

http://www.kb.se/codex-gigas/eng/

 

 

 

NOVITÀ nella Rassegna degli strumenti informatici per lo studio dell’antichità classica
Aggiornamento al  2 giugno 2007
NOVITÀ in  Reti Medievali
Aggiornamento  al  30 aprile 2008
Presentazione di Reti Medievali in Power Point (aggiornamento: aprile 2004)

NOVITÀ in  Italianistica Online
Aggiornamento al  15 ottobre 2009

NOVITÀ nella Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche
Aggiornamento al  3 novembre 2009

NOVITÀ in  SWIF - Sito Web Italiano per la Filosofia
Progetto terminato nel 2008: il sito contiene l' archivio dal 1995

NOVITÀ in  Philosophia Medii Aevi   
Aggiornamento  al  30 ottobre 2009

 

 


 

inizio


 
 

°°°°°°°°°°°°
°°°°°

 

 

 

 

 

 

INFORMAZIONI ED UTILITÀ UMANISTICHE

 

 

.  

 L2O  -  Social network della lingua italiana

“L2O (Elledueò) è il social network per i docenti che insegnano l'italiano come seconda lingua. Il network è stato progettato e implementato dall'Università per Stranieri di Perugia, ma è aperto anche ad altri insegnanti. All'interno del sito web dedicato, è infatti possibile caricare e condividere materiali didattici digitali, che possono essere tuttavia visionati anche dai non iscritti. La registrazione al sito è invece obbligatoria per poter partecipare alle conversazioni della community e alla crescita del social network. Nella home page sono presenti le news, ossia gli ultimi contenuti inseriti.”   (cit. da  Focus on High Tech  2/10/09)

http://elearning.unistrapg.it/l2o/

 

L'Archivio storico Adnkronos

“L'Archivio storico Adnkronos, con quasi 5 milioni di documenti, contiene tutte le notizie create dall'Agenzia dal 1996 fino a 60 giorni fa. Ogni notizia può essere ricercata per parole contenute nel titolo o nel testo. Più è definita la stringa di ricerca, più circostanziato sarà il risultato, che sarà ordinato in senso cronologico.

Per una consultazione più ergonomica, la ricerca può essere impostata al massimo su un arco temporale di un anno: per effettuare ricerche su periodi più ampi è quindi necessario fare più interrogazioni.” (cit. dal web propr. 9/10/09)

http://www.adnkronos.com/IGN/Archivio/

 

Portale 1809

La Biblioteca Tessmann di Bolzano, in occasione del bicentenario hoferiano, ha messo online, dal mese di ottobre, un portale ricco di documentazioni sull’ argomento. Il progetto comprende informazioni sugli eventi storici e sulle  persone e luoghi del 1809; documenti digitalizzati; articoli scientifici tratti da enciclopedie; una ricca galleria  di immagini e filmati.

Il portale si distingue dalle proposte che si trovano cercando su google, specialmente per la partecipazione di molti istituti, che garantiscono la validazione dei materiali. I collaboratori del progetto sono accanto alla "Tessmann", l’Archivio Provinciale e l'Ufficio Biblioteche (Ripartizione Cultura Tedesca). Hanno messo a disposizione i loro patrimoni anche il Museo della città di Merano, il Museo Andreas Hofer in Passiria, il Ferdinandeum, l’Archivio Provinciale di Innsbruck e diverse biblioteche e archivi del Trentino (tra cui la Biblioteca Comunale di Trento e il Museo Storico). Inoltre gli storici del Nord e del Sudtirolo hanno contribuito con le loro conoscenze. (visto: 16/10/09)

http://1809.tessmann.it/portal1809/ingresso;jsessionid=1dTF8Xq6BbkAXlk54OSFBdBf

 

Electronic resources for medieval philosophy studies

This informative and useful website provides online access to electronic resources relating to medieval philosophy and philosophical studies. The website is simply designed, with a number of links to the various sections of the site (including: manuscripts; edited texts; biographies; and information pages). There is, moreover, the option to search the entire website by keyword. Each of the broad categories mentioned above have a vast amount of information on online resources, with clickable direct links. This website will be of invaluable use to anyone interested in medieval philosophy in general, or specific medieval philosophers/philosophies.”  (cit. da  Intute  19/10/09)

http://capricorn.bc.edu/siepm/

 

Medieval Jewish Studies

“Medieval Jewish Studies online is the Internet platform for scholars working in the fields of Medieval Jewish history, literature, art and culture. Since research in Jewish culture and intellectual history is conducted, with few exceptions, in many national and international academic institutions (primarily in Germany, France, Italy, Israel and the United States), Medieval Jewish Studies online is meant to facilitate exchanges between related disciplines of Medieval Jewish culture and intellectual history as well as to pool their academic findings. ” (cit. dal web propr. 19/10/09)

http://www.medieval-jewish-studies.com/

 

Comparative Indicators of Education in the United States and Other G-8 Countries: 2009

“This report describes how the education system in the United States compares with education systems in the other G-8 countries--Canada, France, Germany, Italy, Japan, the Russian Federation, and the United Kingdom. Twenty-seven indicators are organized in five sections: (1) population and school enrollment; (2) academic performance (including subsections for reading, mathematics, and science); (3) context for learning; (4) expenditure for education; and (5) education returns: educational attainment and income. This report draws on the most current information about education from four primary sources: the Indicators of National Education Systems (INES) at the Organization for Economic Cooperation and Development (OECD), the Progress in International Reading Literacy Study (PIRLS), the Program for International Student Assessment (PISA), and the Trends in International Mathematics and Science Study (TIMSS). ” (cit. dal web propr. 19/10/09)

http://nces.ed.gov/pubsearch/pubsinfo.asp?pubid=2009039

 

Livemocha  Social Language Learning

Social network specializzato per l’ apprendimento di molte lingue, in modo gratuito, con l’ aiuto messo a disposizione dagli altri utenti. Corsi per tutti i livelli con la possibilità di condividerli con altri “amici” per reciproca stimolazione. Utile ausilio per gli studenti. (visto: 20/10/09)

http://www.livemocha.com/

 

World association for the protection of tangible and intangible cultural heritage

WATCH aims to accomplish the following objectivities.

1-To enhance, assist and support all activities aimed at the safeguarding of cultural heritage from the dangers caused by    armed conflicts.

2-To encourage and assist in an international campaign for the documentation of historic sites and artefacts in each country with the development of an international system of repository sites to keep a copy of national data.

3-To conduct training activities in collaboration with universities and relevant departments in museums, archaeological excavation sites, restoration, and conservation project initiatives.

4-To raise the level of public awareness of cultural heritage and issues of vandalism, before, during and after troubled times

5-To assist relevant parties with contingency planning in order to defend the cultural heritage at risk due to possible conflict situations

6-To cooperate with local and international authorities particularly police, armed forces, border and customs officials to combat illegal trade of cultural heritage artefacts and prevent war time vandalism

7-To support measures and efforts aiming at the peaceful resolution of conflicts leading to violent acts that might endanger cultural heritage and the promotion of sustainable socio-economic development.

8-To create opportunities for dialogue between different cultures or identities, in cooperation with various institutions and organisations involved in such dialogue

9- To create a wealth of expertise derived from its members to assist in the prevention of damage or loss of cultural heritage caused by conflict.

10-Develop scenarios for contingency planning for the protection of the cultural heritage sites and artefacts in risk areas.

11-Disseminate information about cultural heritage sites under threat through organisation of conferences, workshops, exhibitions, and seminars.” (cit. dal web propr. 20/10/09)

http://www.eyeonculture.net/

 

Worlds of Roman women  -  An online companion

The Worlds of Roman Women is a Latin reader which is an annotated compilation of texts relating to women's lives in ancient Roman society: this well-organised website is the online companion to the printed text. Its quality and detail mean that it stands out as being exceptional among the wide range of online resources relating to gender studies and the ancient world. It makes available a vast collection of unadapted Latin texts (from inscriptions as well as written texts) by or about Roman women. These are accompanied by illustrative images and short essays relating to women's roles in ancient Rome...”  (cit. da  Intute  20/10/09)

http://www.cnr.edu/home/sas/araia/companion.html

 

Osservatorio Mostre e Musei

L'Osservatorio Mostre e Musei nasce nel 2004 all'interno del Laboratorio per l'Analisi, la Ricerca, la Tutela, le Tecnologie e l'Economia del patrimonio culturale (LARTTE), un centro di ricerca della Scuola Normale Superiore di Pisa che conduce studi sulla valorizzazione dei beni culturali italiani a livello centrale e locale (musei, mostre, legislazione, attività divulgative)… 

…L'Osservatorio ha come principale obiettivo lo studio di allestimenti permanenti ed effimeri realizzati in Italia. Essi verranno considerati sia come percorsi museologici che come momenti rappresentativi del nostro tempo, della nostra società, della nostra cultura: il tema individuato per una mostra, l'allestimento vero e proprio, il pubblico cui l'evento si rivolge, l'efficacia della comunicazione, le aspettative degli organizzatori, la valutazione del successo, le modalità di fruizione da parte dei visitatori

La scelta di dare vita all'Osservatorio risponde ad interessi enucleati già in parte all'interno dei Seminari della Scuola Normale, e si propone, quindi, di stimolare una riflessione sulle forme di consumo culturale proposte nella nostra società e, in particolare, sul destino delle diverse tipologie museali che costellano il nostro territorio…

…Gli interventi raccolti si offrono sia come strumenti di documentazione e guide agli eventi, sia come materiali di studio, sia come spunti per chiunque, dopo la visita di una mostra o di un museo, intenda approfondire e problematizzare le proprie esperienze visive riflettendo sul contesto, le forme e le tipologie che le regolano.” (cit. dal web propr. 21/10/09)

http://mostreemusei.sns.it/

  

Madrid histórico

The website for the 'Historical Madrid' brings together interactive resources about the city of Madrid and its history. Although it seems to be aimed for tourists mainly, this is an excellent site which provides many images and information about the history of Madrid, which in one way or another can still be appreciated in the architecture and streets of the city. In this sense, the site offers an interactive map of the centre of Madrid. Images and the description of historical places can be obtained by hovering the mouse over the map. The site also offers an encyclopaedia and an image database of monuments; historical places; and all sorts of buildings. Maps of Madrid for different historical periods are provided, including: the medieval period; Madrid as a court city (16th-19th centuries); and Madrid, Capital City (19th-20th centuries). Although these may be more useful for the visitor, the site suggests certain tourist routes which may serve nonetheless as a further means to get to know the capital of Spain and its history. ”  (cit. da  Intute  23/10/09)

http://www.madridhistorico.com/index.php

 

Portal galego da língua

The Galician Language Portal is a website by the Galician Language Association (AGAL), which seeks to raise concerns about the use of the Galician language and emphasise the connections between this language and Portuguese-Brazilian. The portal offers news; interviews; book reviews; details about events; news from other internet resources and media; and in general any relevant information regarding the current situation of the Galician language. The growing downloads section features: resources for the learning of the Galician language; legal and literary texts; and short texts about the status of Galician. Since languages are an important issue in Galicia and Spain in relation to national identities and politics, this is a relevant site for those who want to keep up to date with the developments of the Galician language.”  (cit. da  Intute  23/10/09)

http://www.pglingua.org/

 

Archeologia Viva TV

Sperimentarea.tv, la web tv del Museo Civico di Rovereto, cresce e intensifica il suo servizio: lo scorso 20 ottobre 2009 si è accesa infatti Archeologiaviva.tv, il canale tematico per guardare in faccia il passato e capire il presente. Una grande occasione d’incontro fra professionisti e semplici appassionati dell’archeologia. Il linguaggio diretto di news,  reportage, documentari sulle culture che hanno fatto la storia. Le suggestive immagini del patrimonio culturale mondiale proposte dai migliori registi. A  tu per tu con i protagonisti della ricerca, con chi ricostruisce la nostra memoria.

Attraverso lo schermo, un viaggio unico e pieno di emozioni nel mondo antico, risultato della collaborazione ventennale fra Archeologia Viva/Giunti Editore e Rassegna Internazionale del Cinema  Archeologico/Museo Civico di Rovereto…” (cit. da  Museo Civico di Rovereto  29/10/09)

http://www.archeologiaviva.tv/

 

 

ARTICOLI  -  SEGNALAZIONI  -  RECENSIONI

Documentazione, terminologia e scienze dell'informazione. Una riflessione sull'interrelazione cognitiva delle scienze del testo e del documento

Sintesi del convegno  -  Roma, 12 giugno 2009. CNR  e  filmati di tutti gli interventi

OAI 6: CERN Workshop on Innovations in Scholarly Communication

Sintesi del convegno  -  Ginevra 17-19 giugno  2009

La gestione informatica degli archivi degli istituti musicali. Workshop

Testo completo degli interventi  -   Auditorium del Conservatorio di musica Luisa D’Annunzio, Pescara, 12 settembre 2008

Nuovi strumenti per la valutazione della ricerca scientifica: il movimento open access e gli archivi istituzionali

Testo completo dell’ articolo  -  “Biblioteche oggi”  (ottobre 2009)

 

 

 


 

inizio

 

 

 

 

 

 

STRUMENTI, TECNICHE E SUGGERIMENTI PER LA RICERCA

 

 

 

Linea Amica   

Non è uno strumento di ricerca, ma un servizio di domande e risposte su quesiti riguardanti le pubbliche amministrazioni e gli enti pubblici. In Italia esistono centinaia di URP organizzati dalle varie amministrazioni: il cittadino non sempre  riesce a districarsi in questa rete per individuare il canale più appropriato. Linea Amica è un centro di contatto, organizzato dal Formez, che canalizza le varie richieste suddividendole per area tematica e per tipologia: si possono richiedere informazioni generiche, sottoporre problemi specifici oppure segnalare disfunzioni (o magari funzionamenti eccellenti). Entrato in funzione all’ inizio dell’ anno, il servizio si avvale di tre canali di contatto: telefono fisso (numero verde 803.001), cellulare (numero 06.828881), e-mail (tramite apposito form nel sito).

Vi è anche un archivio di domande e risposte effettuate consultabile per parola chiave.  (ultima verifica: 15/9/2009)

http://www.lineaamica.gov.it/

inizio

 

 

 

***************************
A cura di   Carlo Favale
Internet per gli Umanisti   http://portale.unitn.it/biblio/lett/iu.htm
 

 

Nota:
1-Il presente notiziario ha lo scopo di fornire indicazioni  per la ricerca online in ambito di discipline umanistiche e di strumenti utili per la medesima. Il sito è costruito in base agli interessi culturali gravitanti intorno alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Trento, tenendo tuttavia presenti  anche ambiti più ampi e generali

2-È tassativamente esclusa qualsiasi intenzione di pubblicità palese od occulta: l'indicazione di eventuali siti commerciali tiene conto unicamente dei contenuti atti a soddisfare il punto precedente senza alcun riferimento alla parte commerciale dei siti in oggetto.

 

 

 



 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
   
 ciau Sa'!

;-)))