Fondi Speciali
presso il Polo di Lettere
 
 
 

 


 
 
 
 
Baratto
Europa Orientale
Marzaduri
Riviste del '900
Varanini/Limentani

 
 

°°°°°°°°°°°°°°°°
°°°°°°°°°°°°
°°

 
 
 

Fondo "Baratto"
Nel 1992 la Biblioteca di Ateneo ha acquisito la biblioteca del prof. Mario Baratto, noto studioso del teatro italiano. Il fondo consta di oltre 3900 documenti tra libri ed estratti riguardanti edizioni di opere teatrali, di letteratura drammatica, saggi, storia, critica e tecnica teatrale: gran parte del materiale si riferisce al periodo settecentesco e ottocentesco con buoni approfondimenti dei periodi rinascimentale e del primo novecento.
Il materiale non è stato conservato come fondo accorpato, ma è andato ad arricchire le singole sezioni della biblioteca riguardanti gli autori e i generi teatrali: chi fosse comunque interessato a farsi un'idea della consistenza e della tipologia dei documenti, o farne uno studio approfondito, può consultare l'elenco delle opere ordinato per autore oppure può avere la disponibilità dell'elenco inventariale originale del prof. Baratto, conservato negli archivi dell'Ufficio Acquisizioni Monografie presso  gli uffici centrali del Sistema Bibliotecario di Ateneo.

inizio

 


 
 


 
 

Fondo "Europa Orientale"
Trattasi di materiale specializzato riguardante la storia dell'Europa Orientale con prevalenza di materiale polacco e tedesco: al momento (giugno 2003) consta di oltre 5000 opere. Il fondo è  fisicamente accorpato con le segnature che incominciano con il prefisso: w-EO

inizio
 


 
 


 
 
 

Fondo "Marzaduri"
Nel 1992 la Biblioteca ricevette in donazione, dagli eredi, il patrimonio librario dell'insigne slavista Marzio Marzaduri. Trattasi di  2333 documenti, tra libri ed estratti, in cui grande rilevanza ha il materiale riguardante la storia e la critica della letteratura russa. Considerati gli specifici interessi scientifici del Prof. Marzaduri, di particolare rilievo risulta essere il settore riguardante le avanguardie, il futurismo, il simbolismo, il formalismo e il novecentismo in generale. Il fondo è rimasto fisicamente accorpato con le segnature che incominciano con il prefisso: w-MAR

inizio
 
 


 
 
 

Fondo "Riviste del '900"
Nell'ambito del progetto di studi sulla cultura del novecento europeo, è stato costituito un fondo di riviste di significativa rilevanza letteraria, filosofica e più genericamente culturale. Riveste particolare importanza il nucleo di periodici letterari italiani dei primi decenni del secolo. Considerevole l'apporto di riviste appartenute alla biblioteca di Libero Bigiaretti (evidenziate dalle lettere "c" e "d" nella segnatura)

L'elenco, in ordine alfabetico per titolo, è consultabile qui

inizio

 
 
 

 
  

 

 

Fondo "Varanini" e Fondo "Limentani"

La biblioteca privata di Giorgio Varanini (1921-1991) è giunta in dono alla Biblioteca di ateneo nel 1997. Si tratta di una raccolta composita - circa 2.500 volumi e 4.000 estratti - valorizzata da una buona scelta di testi e da una ricca bibliografia scientifica, che vede rappresentati tutti i generi e le epoche della letteratura italiana.

La biblioteca di Alberto Limentani - circa 2.200 volumi e 500 estratti – raccoglie edizioni rare di classici delle letterature d’oc e d’oil e un’eccellente scelta biliografica di studi nell’ambito della filologia romanza. Il fondo Limentani è giunto in dono alla Biblioteca di ateneo nel 1997.

L'elenco degli estratti appartenenti a questi due fondi è consultabile qui

inizio


 




A cura di Carlo Favale
Internet per gli Umanisti